Home ATTUALITÀ PD e SEL: nel XX Municipio la peggiore maggioranza di tutta Roma

PD e SEL: nel XX Municipio la peggiore maggioranza di tutta Roma

Ancora una volta è caduto il numero legale nel Consiglio del XX Municipio ad opera della maggioranza. Il che fa gridare allo scandalo i gruppi consiliari PD e SEL che in una nota congiunta dichiarano: “Non abbiamo più parole per esprimere le sdegno per lo svilente comportamento tenuto dal PDL nell’aula consiliare. Oggi si doveva votare una mozione per l’appoggio ad un protocollo d’intesa proposto dall’Istituto Via Cassia e il De Sanctis riguardo alla mediazione culturale all’interno delle scuole.”

“Nella precedente seduta la Consigliera Clarissa Casasanta, delegata al sociale, si è opposta alla discussione. Oggi invece molti consiglieri (Dario Antoniozzi, Cristiano Pasero, Francesco Petrucci, Luciano Sciarretti e Marco Petrelli) dopo aver risposto all’appello hanno firmato, preso il gettone di presenza, e sono scappati dopo dieci minuti, generando così la chiusura della seduta.”

“Firmare un protocollo d’intesa – spiega la nota – per un progetto messo in campo da alcuni Istituti scolastici che si rendono attivi sul territorio e hanno intenzione di fornire un servizio in più ai cittadini è un atto dovuto, ed è folle, oltre che da incapaci, mostrarsi contro un’iniziativa del genere. In principio abbiamo cercato di non fare polemiche per non creare ulteriori dispute ed arrivare alla conclusione di questo iter, ma ora, a distanza di due settimane, ci sembra opportuno denunciare la mancata condivisione di una iniziativa che per altri Municipi sarebbe normale amministrazione.”

“Come sempre la ciliegina sulla torta è la caduta del numero legale – incalzano PD e SEL –  alla quale ormai noi dell’opposizione siamo abituati, ma che continua ad essere la dimostrazione di un’ignoranza politica che trova spazio solo nei locali di Via Flaminia. Tirando fuori dal mucchio questa volta alcuni Consiglieri che sono rimasti in aula (Giuseppe Calendino, Daniele Massimini, Federico Targa e Giorgio Mori), ma che sono stati impotenti di fronte all’arroganza e alla sciatteria di personaggi ai quali non faremmo amministrare neanche il nostro condominio, quello che ci dispiace riscontrare è che ancora una volta siamo costretti a parlare male della “politica”, alimentando in questo momento un sentimento che porta i cittadini, sotto certi aspetti anche giustificato, a dire “sono tutti uguali”.

“Non è così – conclude la nota – i politici non sono tutti uguali, soprattutto perché noi possediamo l’esclusiva di assistere allo spettacolo della peggiore maggioranza di tutta Roma.”

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Il gruppo Pd e il gruppo Sel si sono dimenticati che anche Il sottoscritto, come accade dall’inizio della legislatura (tranne in rarissime occasioni) è rimasto in aula dall’inizio alla fine rimanendo ben saldo al mio posto di Presidente del Consiglio municipale.
    Cordiali saluti, Simone Ariola

  2. 🙂 …. GRAZIE !!!!… mia figlia, che frequenta (come il fratello) l’ultimo anno del De Sanctis, ha compiuto 18 anni e così sarà più semplice (anche se forse non era così difficile…) sapere per chi NON votare tra 1 anno…..
    Il Liceo De Sanctis ringrazia il XX Municipio !!!!!

  3. Sul voto riguardante il parere circa l’accordo di programma per la cementificazione del Km 8,5 della Via Flaminia i consiglieri della maggioranza si sono superati.

    La peggior decisione della legislatura, infarcita di dichiarazioni totalmente insensate a giustificazione di un voto, vergognoso, in spregio alla volontà popolare unanimemente e fortemente espressa.

    Sono stato un elettore PDL per due lustri ma questa vicenda è un muro invalicabile nella mia coscienza politica che solo una smentita da parte del PDL in consiglio comunale potrebbe, forse, sanare.

  4. GETTONE O NO….ringraziano della sensibilità e dell'”acume”politico dimostrato anche i genitori dell’Amaldi e della Soglian…… Sopratutto i consiglieri del P.D.L.

  5. complimenti ai consiglieri Dario Antoniozzi, Cristiano Pasero, Francesco Petrucci, Luciano Sciarretti e Marco Petrelli….ma perche continuarsi a scavare la fossa da soli? quanto la volete profonda?
    sono sbalordito…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome