Home ARTE E CULTURA Il Puzzle dei Kataklò al Teatro Olimpico

Il Puzzle dei Kataklò al Teatro Olimpico

kataklo2.jpgIl Teatro Olimpico ospiterà tre appuntamenti con “Puzzle”, il nuovo spettacolo che vedrà protagonisti i ballerini-acrobati della compagnia Kataklò Athletic Dance Theatre. Ideato e diretto da Giulia Staccioli, la direttrice artistica della compagnia, questo show offrirà acrobazie, colori vivi e giochi di luci e di ombre, promettendo di sorprendere gli spettatori fin dalle prime battute. Con inizio alle ore 21, giovedì 3, venerdì 4 e sabato 5 maggio sette artisti calcheranno le assi della storica struttura di Piazza Gentile da Fabriano.

La compagnia, stabile ed indipendente, nasce a Milano nel 1995 per iniziativa di Giulia Staccioli e deve il suo nome al greco antico: Kataklò infatti significa “io ballo piegandomi e contorcendomi”. Caratterizzato da una sofisticata inventiva coniugata con una notevole abilità fisica, il phsysical theatre dei Kataklò negli anni ha oltrepassato i confini nazionali, proponendo produzioni immaginifiche in grado di abbattere le barriere culturali, linguistiche e generazionali.

Fedele alla filosofia della compagnia, ossia proporre un progetto dinamico e in continua evoluzione, anche “Puzzle” regalerà energia creativa e stimolerà la fantasia del pubblico, spaziando dal teatro alla danza fino ad arrivare alle acrobazie più complicate.
Lo scopo di Giulia Staccioli, affiancata da Jessica Gandini, sarà quello di fare in modo che, con ogni componente dei Kataklò, si venga a scoprire il pezzetto di un puzzle, un tassello essenziale che troverà la giusta collocazione solo in un gruppo, in un orizzonte comune di creazione.
Infatti, saranno i ballerini (gli acrobati, gli attori) ad inventare la performance, diventando i “danzautori” che, insieme, arriveranno al puzzle completo.

Sul palco si esibiranno Maria Agatiello, Elisa Bazzocchi, Riccardo Calia, Eleonora Di Vita, Silvia Proietti, Marco Ticli e Marco Zanotti.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome