Home ARTE E CULTURA Gabriele Ciampi, eccellenza italiana all’estero, al Teatro Cassia

Gabriele Ciampi, eccellenza italiana all’estero, al Teatro Cassia

gabriele-ciampi.jpgUn cognome ed una famiglia da 65 anni strettamente legati al mondo della musica, un professionista definibile “un’eccellenza italiana” che sta avendo molto successo negli Stati Uniti. E’ Gabriele Ciampi, giovane ma affermato compositore, che martedì 15 maggio dirigerà un’orchestra di 12 elementi al Teatro Cassia di via Santa Giovanna Elisabetta 69. Verranno suonate le musiche originali per la rappresentazione teatrale dello spettacolo “Neve”, tratto dal celebre romanzo dello scrittore francese Maxence Fermine scritto nel 1968.

Gabriele Ciampi, romano, 35 anni, compositore e direttore d’orchestra impegnato a Los Angeles nel campo delle colonne sonore cinematografiche, ha studiato composizione al Conservatorio di Roma (S.Cecilia). Dopo essersi trasferito in America e aver iniziato a scrivere musica per documentari e cinema indipendente, è stato inserito per meriti artistici nel programma avanzato “Film Scoring” all’università pubblica UCLA di Los Angeles.
“Certificate Program in Film Scoring”, Master in composizione e direzione d’orchestra con Robert Dresnin (compositore e direttore d’orchestra, famose le collaborazioni artistiche con John Williams nell’ambito delle colonne sonore cinematografiche).

Attualmente è in nomination per i Los Angeles Music Awards 2012 (HMMA) nelle categorie “Jazz”- “Musica strumentale per orchestra” – e proprio in questi giorni è in nomination anche come compositore dell’anno per la musica strumentale con I brani “Mr Field” (scritto per il film Sleeping Around categoria Jazz) “Desert Sunrise” (Orchestrazione contemporanea) e “Piano Concerto” (categoria artista dell’anno) che verranno eseguiti durante la serata al Teatro Cassia con inizio alle 21.00.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Si dovrebbe dar piu’ spazio ad artisti emergenti e molto piu’ bravi dei soliti,
    che solo per aver un cognome importante ,hanno la possibilità di esibirsi in teatro!!!
    Francamente il tipo dovrebbe continuare a vendere pianoforti invece di darsi tutte queste arie !

    Complimenti invece al giornale che è interessante e piacevole da leggere oltre ad essere un valido strumento di informazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome