Home AMBIENTE Stop al degrado in via Quarto Peperino

Stop al degrado in via Quarto Peperino

Nell’ambito degli interventi “Patto per Roma Sicura”, l’Ente Parco di Veio, tramite la Cooperativa Sociale Parco di Veio, nelle prime ore del mattino di domani, venerdì 27 aprile, procederà alla demolizione e rimozione dei rifiuti di una baracca situata in un terreno abbandonato in via di Quarto Peperino, zona Grottarossa, a metà tra le due rotatorie e circa 100 metri dietro il gruppo di vecchi pini in posizione panoramica.

La baracca, ora abbandonata, faceva con ogni probabilità parte del più esteso insediamento di via J.E. Salk demolito dall’Ente a marzo dell’anno scorso.

L’intera area, il cui degrado è stato oggetto di una recente inchiesta di VignaClaraBlog.it (leggi qui), è stata oggetto nel tempo di massiccio scarico di rifiuti e necessiterebbe di una ben più approfondita opera di bonifica.

Nonostante la buona volontà e le continue battaglie intraprese a tutela dell’ambiente, l’Ente Parco di Veio, da nostre informazioni, non è in grado di sostenere i costi di questa bonifica stile “tabula rasa” ma sta comunque programmando una imminente pulizia di superficie dell’intera collina.

Intanto, lo scorso venerdì 6 aprile, l’Ente ha provveduto a far demolire una vecchia baracca che da oltre 10 anni stazionava all’ombra di un boschetto dell’Inviolatella a 50 metri da via Flaminia Nuova, all’altezza della Clinica Villa Claudia.

Continua dunque la difesa dell’ambiente da parte dell’Ente Parco di Veio e noi siamo onorati di poter contribuire, con le nostre inchieste, alla salvaguardia di questo immenso patrimonio della collettività che peraltro costituisce circa il 50% del territorio del XX Municipio.  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome