Home ATTUALITÀ Maurizio Crozza, doppio appuntamento al Gran Teatro

Maurizio Crozza, doppio appuntamento al Gran Teatro

Il Gran Teatro di largo Sandro Ciotti, a Saxa Rubra, ospiterà venerdì 20 e sabato 21 aprile, con inizio alle ore 21, due appuntamenti con la comicità tagliente ed esilarante di Maurizio Crozza. Il nuovo spettacolo dello spassoso ed acuto comico genovese presenterà un album fotografico dell’Italia di oggi, profilandosi come un lungo ed intenso one man show che metterà sotto la lente d’ingrandimento la politica, la società ed il (mal)costume che connotano l’attualità del nostro paese.

Ormai affermato “opinionista” ed “editorialista” irrinunciabile della trasmissione di approfondimento “Ballarò”, Crozza è nato a Genova il 5 dicembre 1959 e nell’arco della sua carriera ha imitato, o, sarebbe meglio dire, reinterpretato con brillantezza ed originalità moltissimi personaggi della scena politica, sociale, culturale e sportiva del nostro paese (e non solo).

Come dimenticare le esilaranti riproposizioni di Candido Cannavò, Serse Cosmi ed Arrigo Sacchi? Come non sorridere pensando agli atomi e alle particelle del professor Zichichi? E vogliamo scordarci di Alan Friedman, l’economista amico di tutti i risparmiatori? E come non rammentare le domande arzigogolate di Gigi Marzullo o il “sorriso” di Benedetto XVI?

Poi, più recentemente, arriva anche una galleria di personaggi politici meravigliosamente caratterizzati: da Walter Veltroni (che, nel suo ecumenico buonismo, afferma tutto e il contrario di tutto) a Carlo Taormina (alias “Il Mago di Taormina”), dal ministro Brunetta, che quasi scompare in una poltrona gigantesca nella quale si perdono anche i suoi sogni di grandezza, a Pierluigi Bersani (“ma siam pazzi?”), fino ad arrivare al presidente Napolitano (“con viva e vibrante partecipazione…”), a “Forrest” Bossi”, al sindaco di Firenze Matteo Renzi (versione bambino) e a Luca Cordero di Montezemolo e alla sua “Italia dei Carini”.

Sul palco del Gran Teatro, dunque, il comico ligure porrà al centro della scena l’Italia e i suoi protagonisti di oggi. Seguendo gli sviluppi e i suggerimenti dell’attualità, Crozza ci racconterà la sua versione del nostro paese, rileggerà gli avvenimenti politici, sociali e del costume, evidenziandone le storture e le contraddizioni, mettendone in rilievo gli aspetti assurdi e surreali. E lo farà, c’è da scommetterci, con la consueta voglia di graffiare e di far divertire il pubblico.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome