Home ARTE E CULTURA Dal Mar Caspio all’Atlantico passando per l’Auditorium

Dal Mar Caspio all’Atlantico passando per l’Auditorium

orchestra41.jpgOggi, Venerdì 30 marzo, Helikonia presenta, al Teatro Studio dell’Auditorium, l’Orchestra del 41° Parallelo con lo spettacolo “Dal Mar Caspio all’Atlantico”. Un’orchestra tutta al femminile per cantare le donne e per restituire il respiro di uno sguardo guerriero e materno, appassionato e dolce su quanto ci circonda. Il repertorio prende spunto dalle culture dei Paesi situati sul 41° parallelo geografico, dal Mar Caspio all’Atlantico, e include brani ispirati alle tradizioni quali il Centro e Sud Italia, Turchia, Stati Uniti, Uzbekistan, Grecia, Albania, Armenia ,Bulgaria, Macedonia, Portogallo.

Apriranno la serata Lucilla Galeazzi e Levocidoro, un gruppo vocale (Susanna Buffa, Chiara Casarico, Sara Marchesi, Marta Ricci, Susanna Ruffini, Nora Tigges) fondato e diretto dalla stessa Galeazzi che sarà, peraltro, fra gli ospiti della serata assieme a Raffaella Misiti. Il concerto sarà impreziosito anche da un momento di danza firmato da Paola Stella.

L'”Orchestra del 41esimo parallelo” è nata da un progetto dei Tetès de Bois e di Acustimantico finanziato e sostenuto dalla provincia di Roma nel 2009, che propone un viaggio ideale attraverso suite di brani della tradizione popolare ripresi e arrangiati per orchestra dal direttore, Stefano Scatozza, e da alcune musiciste dell’orchestra stessa, strumentiste e arrangiatrici. L’organico ha all’attivo numerose collaborazioni e concerti con ospiti di eccezione (Rita Marcotulli, Lucilla Galeazzi, Giovanna Marini, Nada, Andrea Satta, Raffaella Misiti).

L’orchestra è comparsa recentemente nel video di presentazione della manifestazione nazionale del movimento “Se non ora quando 2011”, con la regia di Lunetta Savino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome