Home ATTUALITÀ CdQ Labaro: Via Comparini, siamo sempre più indignati

CdQ Labaro: Via Comparini, siamo sempre più indignati

“Al peggio non c’è mai fine! Oltre a rimanere inermi per 2 anni interi, inadempienti ad una sentenza passata in giudicata e sordi di fronte alle continue sollecitazioni dei cittadini, questa amministrazione sta mettendo seriamente in pericolo l’incolumità pubblica!” Così recita un comunicato diffuso sabato 25 febbraio dal Comitato di Quartiere Labaro in relazione alla nota e non ancora risolta vicenda della voragine di via Comparini.

“I proprietari delle strutture di contenimento, unico strumento di “messa in sicurezza” della voragine, stamattina erano pronti per rimuovere tutta l’impalcatura, poiché ACEA non sta pagando l’affitto delle strutture. Si è fortunatamente riusciti ad evitare, almeno per ora, che la “grande buca” rimanesse completamente aperta, grazie all’intervento della Polizia municipale.”

“Con l’incapacità e il completo menefreghismo che caratterizza chi ci dovrebbe governare la sicurezza dei cittadini è in serio pericolo” afferma la portavoce del comitato, M. Cristina Giustiniani, annunciando che “sarà nostra cura, nel caso si verificasse un nuovo tentativo di rimozione delle attrezzature, accertare, attraverso la Procura, le eventuali responsabilità penali derivanti dalla negligenza con la quale l’amministrazione sta gestendo quella che a Labaro è diventata una vera emergenza.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Amministrazione di destra inadeguata. Non risolve un problema che è uno che non riguardi i pochi privilegiati che fanno parte della loro corte. Una vergogna che n questa città esistano cittadini di serie A (quelli che abitano vicino ai palazzi del potere) che vedono i loro problemi subito risolti e quelli di serie B (nelle periferie) che possono vivere nel degrado e nell’abbandono. Questa è la realtà creata da chi amministra questa Città e il XX municipio. E’ ora di cambiare.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome