Home ARTE E CULTURA Formello – Mobilitazione per salvare il teatro comunale

Formello – Mobilitazione per salvare il teatro comunale

“Il mancato trasferimento dei contributi regionali rischia di interrompere la stagione teatrale del teatro J.P. Velly di Formello. Senza il finanziamento regionale le compagnie teatrali inserite nella programmazione non possono essere retribuite, mentre già ad oggi il cartellone è stato di fatto dimezzato, eliminando gli spettacoli del sabato e limitando l’offerta alla sola giornata di domenica.” Lo comunica l’assessorato alla Cultura del Comune di Formello.

“Lo stesso Comune – spiega la nota  – che già sostiene un notevole sforzo economico per garantire in proprio le utenze, l’assistenza tecnica , le pulizie e la manutenzione del teatro, promuove la mobilitazione di cittadini e utenti del J.P. Velly patrocinando un’attivazione civica in grado salvarne la stagione. Ma ora, alla generosa risposta già dimostrata da tanti amici del teatro manca un ultimo sforzo, che consentirebbe di riprendere la normale programmazione.”

Per questo motivo è stata organizzata per venerdì 16 dicembre alle ore 21,00 una serata di mobilitazione, in occasione della quale il teatro ospiterà lo spettacolo “Un soffio di ponentino”, recital di sonetti e canzoni romanesche a cura di Massimo Cinque e Giovanni Castellani con la compagnia Roma Nostra, i cui artisti hanno accettato di esibirsi gratuitamente.

“Se il teatro sarà pieno, una sottoscrizione di circa 20 euro a spettatore consentirà di coprire quanto manca al raggiungimento della cifra necessaria, e salvare la stagione teatrale in corso. La cultura – conclude la nota dell’assessorato – di cui il teatro è una parte così importante, è l’anima di una comunità, e non possiamo consentire ad alcuna crisi economica di togliercela. Senza spettacoli il teatro resterebbe senz’anima, e con il teatro la comunità intera.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome