Home ATTUALITÀ Lucchetti Ponte Milvio – Pasquali (FLI): XX Municipio succursale leghista

Lucchetti Ponte Milvio – Pasquali (FLI): XX Municipio succursale leghista

“Cancellare con un atto amministrativo anni di gesti d’amore di moltissimi ragazze e ragazzi, simboleggiati dalla presenza di centinaia di lucchetti a Ponte Milvio, è un esempio della superficialità e arroganza di una certa politica”. E’ quanto comunica con una nota Francesco Pasquali, Capogruppo di Futuro e Libertà alla Regione Lazio, sulla propria pagina di Facebook.

“Per questo – prosegue – non si possono che condividere le parole dello scrittore Federico Moccia. Tendenze positive, come il simboleggiare un legame affettivo tra giovanissimi attraverso un lucchetto, fanno parte dell’anima di una città, e non certo del degrado. Contrastarle è un gesto contro Roma, che trasforma il XX Municipio in una specie di succursale leghista”.

“Si ha l’impressione – incalza Pasquali – di trovarsi di fronte ad un espediente grottesco messo in campo dall’Amministrazione Giacomini per nascondere, attraverso un’iniziativa eclatante, i reali problemi del XX Municipio. Ricordiamone alcuni: la presenza dei parcheggiatori abusivi che speculano sulla movida, i continui furti specialmente nella zona del Fleming, l’inadeguatezza del collegamento di accesso all’Ospedale Sant’Andrea.”

“Prima di concentrarsi sulla ‘parte debole’ del cuore di molti teen ager, sarebbe opportuno – conclude – che la politica si occupasse dello zoccolo duro dei problemi reali di un territorio”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Rimango allibita ( e mi dispiace constatare che lei è di FLI, visto che… io sono di destra)
    I giovanissimi imparino piuttosto a conoscere cosa significa DAVVERO l’amore, visto che ‘ste nuove generazioni, cresciute a pane e Moccia, appunto (semmai leggono), sono in gran parte formate da ragazzi maleducati ed egoisti, che ignorano che l’amore duraturo è fatto di rinuncia ai propri egoismi ed attenzione e rispetto per l’altro.
    La superficialità, al limite, sta nel far credere che per un “per sempre” basti un lucchetto su un Ponte.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome