Home ATTUALITÀ Ritrovato morto l’uomo scomparso da Prima Porta lo scorso luglio

Ritrovato morto l’uomo scomparso da Prima Porta lo scorso luglio

L’appello era stato lanciato mercoledì 13 luglio dalla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”. Fabrizio Coletta, 43 anni, corporatura normale, statura 1,85, occhi castani e capelli brizzolati era improvvisamente scomparso da Prima Porta dopo essere uscito dalla casa dei genitori, intorno alle 6.30 del mattino, per recarsi al lavoro. Allora si disse che stava attraversando un periodo di crisi dovuto alla fine del suo matrimonio.

Fu grande la solidarietà nel quartiere e sul posto di lavoro, gli stessi colleghi si mobilitarono affiancando i familiari nelle ricerche, si temeva già allora per la sua vita. Poi, nonostante l’impegno di tutti e delle forze dell’ordine, non si seppe più nulla.

Ieri invece è stato trovato. Purtroppo morto. Si è impiccato nelle campagne di Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, a pochi chilometri dal paese di origine del padre. A trovare il corpo ormai scheletrito appeso ad un albero sono stati gli agenti della polizia municipale della cittadina.
Fabrizio Coletta è stato identificato come tale perché nella tasca dei pantaloni aveva ancora il tesserino del codice fiscale.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. E’ una tristezza indescrivibile che attanaglia tutti quelli che ti hanno amato.
    Anche se ci hai accompagnato solo per un pezzetto della nostra strada rimarrai sempre nei nostri cuori.
    ciao Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome