Home ARTE E CULTURA Valle Giulia è sulla Cassia, al 472

Valle Giulia è sulla Cassia, al 472

Nell’ambito del Festival Ellen Stewart diretto da Dario D’Ambrosi ed in corso nel Teatro Internazionale di Roma, in via Cassia 472, Temperamenti presenta “Valle Giulia”, testo, scena e regia di Marco Solari. Da giovedì 24 a sabato 26 novembre alle 21. Domenica 27 alle 18. “Valle Giulia – racconta l’autore – è un luogo inevitabilmente mitico, ma in questo lavoro non c’è nessuna riattualizzazione rituale.”

“No, quello a cui si assiste è un gesto assurdo del quale sono stato una volta spettatore attonito, il gesto di una donna che portava da mangiare a una miriade di uccelli. Attorno a lei, che tirava fuori da grossi sacchi di plastica neri pezzi di pane recuperati nei bar e nei ristoranti, volavano e si posavano cornacchie e passeri, gabbiani e merli, storni e ballerine. Sotto gli occhi di pappagalli verdi. Mentre assistevo a questa strana scena, ho fatto qualche disegno e me ne sono andato.”

“Poi – continua l’autore – è venuto questo monologo. Così sono pensieri violenti rabbiosi ironici amari quelli che escono dalla donna, tutta presa nel suo compito e nella misurazione del tempo: del prima e del dopo, cioè dell’ora, della trasformazione delle cose e dei rapporti, una prefigurazione dell’incerto futuro.”

Con Alessandra Vanzi e Alessandra Parisi, voce e chitarra.Regia musicale di Piergiorgio Faraglia, interventi video di Adi Gianuario, organizzazione Adriana Migliucci.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome