Home ARTE E CULTURA Cassia – Marino Di Prospero espone i suoi lavori al Museo Crocetti

Cassia – Marino Di Prospero espone i suoi lavori al Museo Crocetti

L’associazione culturale “Spazio Cartesiano”, con il Patrocinio del Comune di Roma e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, presenta una serie di sculture recenti dell’artista aquilano Marino Di Prospero, opere di media dimensione realizzate in marmo bianco di Carrara, travertino e pietra calcarea. L’inaugurazione della mostra si terrà giovedì 10 novembre alle 17 in via Cassia 492.

La mostra proseguirà fino al 5 dicembre e sarà visitabile, con ingresso gratuito, il lunedì, giovedì e venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19. Il sabato e la domenica dalle 11 alle 18. Di martedì e mercoledì il museo Crocetti è invece chiuso.

Marino Di Prospero è nato a Tornimparte (AQ) dove svolge la sua attività di scultore a tempo pieno. Ha avuto come primo autorevole maestro il pittore Fulvio Muzi.

Dopo gli studi specifici si affaccia alla ribalta dell’arte giovanissimo, iniziando a scolpire e dipingere già nei primi anni ‘70, quando realizza i primi dipinti e sculture improntate ad un realismo sociale degli ultimi documenti della vita contadina.

Nell’82 stringe amicizia con Pericle Fazzini, dal quale riceve importanti suggerimenti per la maturazione e le successive scelte della sua poetica fortemente ancorata ai valori simbolici delle civiltà arcaiche.

Nei primi anni 90 la sua scultura si arricchisce dalla contaminazione di materiali molteplici e dall’assemblaggio e riutilizzo di vecchi oggetti e utensili della tradizione della sua antica terra d’Abruzzo. Trova nella lavorazione della pietra il materiale a lui più congeniale.

Collateralmente si dedica alla progettazione e realizzazione d’oggetti di design, gioielleria e medaglistica.

Ha tenuto mostre personali e di gruppo in Italia e all’estero. Le sue opere sono collocate in musei e in numerose collezioni pubbliche e private, dal 1986 ad oggi ha realizzato 32 opere pubbliche, ha partecipato a numerosi concorsi pubblici, vincendo tra gli altri, nel 2002, il concorso europeo per una scultura all’Università dell’Aquila, nel 2005 il concorso internazionale per una scultura per il parco naturale del delta del Po, in località Ariano Polesine, nel 2006 vince il concorso internazionale per una scultura per una piazza di Pomezia (Roma), e realizza il monumento alle vittime civili di guerra ad Udine.

Nel 2007 viene selezionato per la realizzazione di una scultura monumentale dal municipio della città di Brusque nello stato di Santa Catarina in Brasile, nel 2008 una sua scultura viene istallata alla questura dell’Aquila, come monumento ai caduti della polizia di stato, nel 2009 vince il concorso per un monumento alla nuova caserma dei vigili del fuoco di Acireale (Catania). Nel 2011 realizza gli arredi in pietra del nuovo duomo dell’Aquila “S. Mario”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome