Home ATTUALITÀ Ladri in trasferta, da Tor di Quinto a Rieti

Ladri in trasferta, da Tor di Quinto a Rieti

Due pregiudicati di nazionalità romena di 21 e 25 anni, residenti nel campo nomadi di via del Baiardo, a Tor di Quinto, sono stati arrestati in località Marcetelli, in provincia di Rieti, per furto di attrezzi necessari alla lavorazione del legno sottratti da una legnaia privata. L’arresto è avvenuto da parte di agenti del corpo forestale di Borgorose a seguito della segnalazione di un cittadino.

I due sono stati fermati a bordo di un Fiat Ducato, posto poi sotto sequestro, guidato da un loro congiunto. All’interno del cassone c’era tutta la refurtiva. I due rumeni sono stati arrestati per furto e dai successivi approfondimenti è emerso che avevano già dei precedenti penali a loro carico.

Il fatto è stato reso noto Rietinvetrina.it. Il quotidiano on-line spiega inoltre che ieri si è tenuto il processo per direttissima davanti al Giudice Monocratico di Rieti che, previo convalida dell’arresto, ha condannato i due rumeni ad una pena di quattro mesi di reclusione (pena sospesa) comminando anche la relativa ammenda penale.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. mi fa strano vedere che in prima pagina su questo sito (e noto che non è la prima volta) ci sono 3 articoli di rumeni arrestati…….

    Io piuttosto che segnalare l’arresto di ogni rumeno della zona proverei ad approfondire vecchi articoli, riprendendone i contenuti e vedere se passati anni è cambiato qualcosa……

    mia personalissima opinione da lettore…

  2. Gentile Pietro, in realtà gli articoli sono due, il terzo – come recita il titolo – riguarda “tre romani” e non “rumeni” .
    In ogni caso si tratta di pura cronaca, senza alcuna dietrologia da parte nostra.
    Cordialmente,

    La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome