Home AMBIENTE Incendio al Pineto – Proietti (Roma Natura): adesso basta, subito un tavolo...

Incendio al Pineto – Proietti (Roma Natura): adesso basta, subito un tavolo per la sicurezza

“Adesso basta. Con quello di ieri siamo arrivati al ventesimo incendio nell’area del Parco del Pineto. Una percentuale mai riscontrata in passato che ci porta a pensare che si tratti dell’ennesimo atto di natura dolosa, con una accurata strategia alle spalle. E’ un fatto innegabile”. Così afferma Livio Proietti, Commissario Straordinario dell’Ente Roma Natura, in seguito all’ennesimo incendio divampato dell’area del Parco del Pineto.

“Come Roma Natura – prosegue Proietti – è mia immediata intenzione chiedere l’attivazione di un tavolo di lavoro, per stabilire un’unica strategia di controllo e protezione, che coinvolga l’Assessorato agli Enti Locali e alla Sicurezza della Regione Lazio, il gabinetto del Sindaco con il Delegato alla Sicurezza di Roma Capitale, fino ai Municipi su cui insiste l’area, alla Polizia Municipale e alla Guardia Forestale. Vogliamo ripartire proprio dal progetto promosso dal Municipio XVIII finanziato dall’Assessore Giuseppe Emanuele Cangemi che prevede come primo passo l’installazione di telecamere di controllo”.

“Successivamente – conclude il Commissario di Roma Natura – dobbiamo puntare a coinvolgere le associazioni di volontariato e la Protezione civile: sarà necessario creare una sorta di mix di telecamere unita al controllo del territorio”.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Molto sensate le parole del Commissario (a cui abbiamo inviato numerose e-mail relative agli accessi dell’Insugherata senza ricevere mai risposta).
    Le telecamere sono un valido deterrente ma se non c’è qualcuno che osserva i monitor H24 servono a poco.
    Come Comitati ci siamo proposti molte volte dando la nostra disponibilità a svolgere attività di controllo e sorveglianza senza mai essere interpellati.

  2. Leggete l’intervista al sottosegretario Giro per rendervi conto del valore economico che sta dietro il piano sicurezza. Ora spetta ai cittadini vigilare che importi così rilevant non finiscano in acquisti di apparecchiature inefficienti.
    http://www.agenparl.it/articoli/videos/primo-piano/20110919-roma-giro-1mln-di-euro-per-parco-di-veio-collaborazione-tra-gli-enti-video
    se vi interessa la stessa agenzia ha pubblicato un’intervista al commissario straordinario del Parco di Veio Pezzella sugli stessi argomenti

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome