Home ARTE E CULTURA Dalla Cassia a New York Dario D’Ambrosi e i ragazzi disabili della...

Dalla Cassia a New York Dario D’Ambrosi e i ragazzi disabili della scuola “La magia del teatro”

Con la scuola di recitazione “La Magia del Teatro” e i suoi allievi disabili, Dario D’Ambrosi sta realizzando una speciale versione della “Medea” di Euripide che sarà rappresentata sul palco del Teatro Cafè La Mama di New York nel Festival per i 50 anni dalla sua fondazione da parte della grande Ellen Stewart. Dopo la sua scomparsa avvenuta lo scorso anno, alla “Mama” di tutti i più grandi artisti del teatro sperimentale newyorkese, verrà intitolata la 4^ Strada di New York.

Con una cerimonia solenne che si terrà il 16 ottobre alla presenza di giganti del mondo della recitazione quali Patti Smith, Al Pacino, Sam Shepard, il sindaco Michael Bloomberg inaugurerà la “Ellen Stewart Street”, la stessa strada dove da 50 anni sorge il Cafè La Mama.

Sempre all’ Experimental Teathre Club Cafè La Mama dal 15 al 18 dicembre, andrà in scena la MEDEA di Dario D’Ambrosi con la compagnia dei ragazzi disabili della scuola di recitazione del Teatro Internazionale di Roma, con Celeste Moratti nel ruolo di Medea e Marco Bocci in quello di Giasone.

Ricordiamo che l’ex Teatro Patologico di Dario D’Ambrosi, in via Cassia 472, ha cambiato nome divenendo Teatro Internazionale proprio per sottolineare la stretta integrazione che da qui in avanti legherà le sue attività con il Teatro Cafè La Mama di New York.

E quella di New York sarà un’occasione unica per rappresentare l’Italia in uno dei maggiori eventi mondiali dedicati al teatro sperimentale e al quale interverranno le compagnie di Pina Bauch per la Germania, Peter Brook per la Francia, la Royal Shakespeare Company per l’Inghilterra Pin Chong per la Corea, Jun Maeda per il Giappone e il gruppo teatrale californiano Mabu Mines.

“La cosa più importante di questo progetto” sottolinea Dario D’Ambrosi “è che arriva alla fine di un’intensa esperienza di formazione teatrale nella quale i ragazzi e le ragazze disabili e le loro famiglie hanno investito energia, fantasia, speranza. Il riconoscimento e il lavoro di stretta integrazione con il Cafè La Mama sancisce il successo di anni di lavoro e impegno artistico del Teatro Internazionale “.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome