Home ATTUALITÀ Gallucci (PdL): Incendio al Pineto, nel XIX Municipio serve una seria politica...

Gallucci (PdL): Incendio al Pineto, nel XIX Municipio serve una seria politica di sorveglianza del verde

Domenica 9 Ottobre, nel Parco del Pineto è avvenuto l’ennesimo incendio. Sono intervenuti sul posto il delegato alla Protezione Civile del XIX Municipio, Mauro Gallucci, l’Associazione di Protezione Civile Guadalupe, il corpo dei Vigili del Fuoco e il Corpo della Polizia di Roma Capitale. L’incendio divampato nell’area di Proba Petronia è di probabile origine dolosa. I cittadini del quartiere hanno infatti visto quattro ragazzi appiccare le fiamme e immediatamente scappare, appena vista la Polizia municipale.

Il Consigliere Delegato Gallucci ringrazia per il celere e pronto intervento gli agenti della Polizia di Roma Capitale che hanno cercato di individuare e fermare i ragazzi, che forti di numerose via di fuga e della mancanza di corpi di sorveglianza, sono riusciti a fuggire.

Dichiara infatti Gallucci: “Vorrei ricordare come ultimamente questo parco sia sotto costante minaccia di incendi di origine dolosa, in più di un’occasione ho denunciato lo stato di totale abbandono in cui verte il Parco del Pineto e come mi sia fatto promotore di iniziative di tutela e salvaguardia delle aree verdi nel Municipio XIX, con discreti risultati. Ringrazio le Associazioni di Protezione Civile, che sia quest’estate che in questo periodo stanno svolgendo un’importante ruolo di prevenzione. Purtroppo le sole forze di volontariato non bastano. E’ necessaria una seria politica di tutela del verde.”

“A questo riguardo – continua Gallucci – vorrei rassicurare i cittadini che mi sto muovendo in questa direzione. Infatti sono in contatto con l’Assessore capitolino all’Ambiente, Marco Visconti, per poter dotare il parco di Sentinelle del Verde. Purtroppo assisto con dispiacere come molti sfruttino queste avversità per pubblicità politiche. Infine a tal proposito ricordo che partirà nei prossimi mesi un progetto per la costruzione di un portale sulla sicurezza, che avrà il compito di mappare le aree più a rischio di vandalismo e un progetto di sorveglianza nelle aree più esposte ad iniziative di inciviltà, finanziato dalla Giunta Polverini.”

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome