Home ATTUALITÀ Comuni e Municipi che credono nella partecipazione s’incontrano a Bracciano

    Comuni e Municipi che credono nella partecipazione s’incontrano a Bracciano

    Amministrazioni locali e partecipazione dei cittadini, un rapporto sempre più frequente che coinvolge sia gli amministratori pubblici che la cittadinanza. In quest’ambito un importante appuntamento è in programma per domani mercoledì 28 settembre 2011 a Bracciano. Alle 17, infatti, presso la sala conferenze dell’Archivio Storico in piazza Mazzini n. 5, si terra la presentazione pubblica dell’Associazione Rete dei comuni e dei Municipi per la Partecipazione nel Lazio.

    Si tratta di un’associazione costituita da alcuni Comuni e Municipi che fanno delle loro esperienze di partecipazione uno strumento imprescindibile della gestione politica. Secondo queste amministrazioni occorre continuare a credere nella Partecipazione e a portarla avanti nonostante le difficoltà che stanno attraversando gli enti locali. L’esperienza dei Bilanci Partecipativi e degli altri processi di partecipazione avviati in questi anni dà la possibilità agli Enti Locali e ai loro cittadini di sperimentare un nuovo modo di governare più inclusivo, condiviso, aperto alle idee e alle necessità delle persone.

    L’obiettivo di questa associazione è “lo scambio di esperienze, la promozione della cultura della partecipazione presso tutti i soggetti, la formazione critica, la promozione di iniziative, il sostegno reciproco, la ricerca di percorsi istituzionali innovativi”. L’associazione sarà un laboratorio aperto capace di far dialogare Enti locali e società civile per rafforzare il governo del territorio per il bene comune.

    L’Associazione in occasione della sua prima uscita pubblica ha deciso di promuovere un primo corso di formazione sulla Partecipazione per Amministratori e realtà associative del terzo settore che si articola in due giornate, il 28 settembre a Bracciano e il 6 ottobre a Vallinfreda. L’eterogeneità e l’interdisciplinarietà dei contributi raccolti nelle attività della Rete sono garantiti dalla presenza di docenti e ricercatori universitari di diverse discipline e Università nonché da tecnici consulenti dei diversi Enti Locali aderenti e dai relativi rappresentanti politici.

    Per informazioni sulla giornata e sulla Rete: http://lazio.partecipato.it – Mail: retepartecipazionelazio@gmail.com

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome