Home AMBIENTE Formello – “Mostri” battuti: rimossi i rifiuti dalla Francigena

Formello – “Mostri” battuti: rimossi i rifiuti dalla Francigena

Oltre cinquanta bambini armati di guanti e sacchi hanno dato vita all’edizione 2011 di “Puliamo il Mondo” di Legambiente nel centro storico di Formello. Nutrita la partecipazione dei genitori all’iniziativa ambientalista. “E’ stata una festa per l’ambiente” ha commentato la presidente del circolo formellese Claudia Loriga.

Oltre cinquanta piccoli “guerrieri” ambientalistidagli 8 agli 11 anni, armati di guanti e sacchi, hanno battuto i nuovi mostri: rifiuti e degrado. Hanno recuperato e fatto smaltire televisori, bidé, batterie per auto, un decespugliatore rotto, una busta piena di scarpe, pneumatici e un’infinità di cartacce, pezzi di plastica, vetri e cicche di sigarette.

Una pattuglia di bambini, accompagnati dai genitori, ha dato vita questa maniera all’edizione 2011 di “Puliamo il Mondo”, svoltasi sabato 24 settembre a Formello. L’area bonificata è stata quella delle vie secondarie del centro storico e – soprattutto – il tratto della via Francigena subito fuori le mura cittadine.

Durante le attività di raccolta e pulizia sono state segnalate dai genitori che accompagnavano i bambini alcune situazioni di degrado, tra cui un locale senza porte a ridosso dell’abitato, che si presenta come una vera e propria discarica coperta. Legambiente Formello ha documentato la situazione per poi trasformarla in una segnalazione alle autorità affinché vengano ripristinate le condizioni di igiene ambientale e sicurezza per cittadini.

“E’ stata una grande festa – dice Claudia Loriga, presidente del circolo Legambiente di Formello – nella quale si sono ritrovati assieme, per contribuire a costruire un mondo migliore grazie ad un piccolo gesto, genitori e figli, nonni, zii e nipoti. I bambini ci hanno insegnato, ed hanno appreso loro stessi impegnandosi a ripulire strade, canali e aiuole, che l’ambiente può essere rispettato. In fondo tutti gli oggetti recuperati potevano essere smaltiti normalmente, senza bisogno di deturpare l’ambiente”.

La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale, che ha anche garantito lo smaltimento delle immondizie e il regolare funzionamento delle attività, e con il supporto dell’Istituto comprensivo di Formello.

“Più di 50 famiglie cariche di entusiasmo e voglia di offrire un servizio al proprio paese – constata Loriga – Grazie a tutti coloro che hanno contribuito per l’organizzazione, alle maestre delle scuole che ci hanno aiutato a coinvolgere i bambini, all’amministrazione comunale che ha offerto collaborazione, a tutti coloro che hanno partecipato e a tutti coloro che parteciperanno”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome