Home ATTUALITÀ A Formello il primo quartiere in Italia dedicato alle vittime della mafia

A Formello il primo quartiere in Italia dedicato alle vittime della mafia

Falcone, Borsellino, Dalla Chiesa, Impastato, don Diana, Rizzotto, sono solo alcuni dei nomi ai quali saranno intitolate le strade della zona dell’Albereto, un nuovo insediamento in costruzione nella cittadina di Formello, a nord di Roma, dove nascerà il primo quartiere in Italia interamente dedicato alle vittime delle mafie. La cerimonia di intitolazione si terrà venerdì 23 settembre dalle ore 9.30 nel corso di una manifestazione pubblica alla quale ha dato la sua adesione don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di “Libera”, che sarà infatti presente.

Alla scelta dei nomi si è giunti attraverso una consultazione popolare, partita su Facebook e poi estesasi a mezzi più tradizionali come le schede consegnate a mano, che ha visto la partecipazione di moltissimi cittadini.

“A luglio, il sequestro a Formello di una villa di 29 stanze (leggi qui) risultata proprietà della ‘Ndrangheta ha ricordato a istituzioni e opinione pubblica che la criminalità organizzata non risparmia nessuna area geografica” osserva l’assessore all’Urbanistica di Formello, Sergio Celestino, il quale spiega che “consapevole che anche l’area metropolitana romana è ormai una terra di frontiera per le nuove infiltrazioni mafiose, il Comune di Formello ha coinvolto la cittadinanza in un percorso di riflessione che culminerà con l’evento del 23 settembre, ma che proseguirà con i progetti scolastici di educazione alla legalità”.

Oggi le nuove mafie si espandono senza azioni eclatanti, di solito attraverso investimenti immobiliari poco appariscenti, per poi estendere il proprio raggio di azione e inquinare l’intero territorio. Le zone predilette sono le città dell’individualismo, dei legami sociali labili ed evanescenti, le periferie-dormitorio.

La comunità formellese, dotata di un buon grado di coesione sociale, mentre si inaugura un nuovo quartiere ricco di spazi e attrezzature pubbliche, intende così lanciare il suo messaggio forte e chiaro: a Formello non c’è spazio per la cultura dell’illegalità, Formello è casa nostra!

Alla cerimonia interverranno le scuole, le associazioni di volontariato del territorio e le istituzioni pubbliche. A seguire, in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, al centro del nuovo quartiere, il Sindaco Giacomo Sandri presiederà un Consiglio Comunale straordinario sul tema della legalità.

Programma di venerdì 23 settembre

ore 9,30 cerimonia di intitolazione con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Formello
viale Giovanni Falcone
ore 11,30 intervento delle autorità
a seguire Consiglio comunale straordinario sul tema della Legalità
piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome