Home ATTUALITÀ Con i fuochi d’artificio e ancora tanto sport questa sera chiude Mondofitness

Con i fuochi d’artificio e ancora tanto sport questa sera chiude Mondofitness

Dopo 100 giorni di attività chiude l’edizione 2011 di Mondofitness che quest’anno ha fatto registrare numeri da record di partecipazione e di presenze, cifre da capogiro con circa 400mila ingressi nel corso dei quasi tre mesi di apertura, di cui circa 200mila hanno fatto attività nelle diverse aree del Villaggio che è ormai considerato la “palestra” dell’estate romana.

Fra i tanti che hanno frequentato Mondofitness quest’anno il Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, personaggi del mondo dello spettacolo come Martina Stella, Eleonora Vallone, Giuliano Gemma, Maurizio Battista, Alvaro Vitali, e dello sport come Nino Benvenuti, Nicola e Maria Marconi, Agnese Allegrini, Emiliano Brembilla, Giovanna Trillini, Margherita Granbassi, Francesco Damiani, Igor Cassina.

Quella di Mondofitness è una formula collaudata che ogni anno si arricchisce delle novità del fitnessi internazionale, allarga i suoi spari e incontra sempre più il gradimento degli sportivi romani, che hanno voluto vivere quest’estate all’insegna dello sport.

Per la serata finale prevista la presenza di tanti personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e della politica che non vorranno mancare alla festa di chiusura di Mondofintess che si svolgerà, come tradizione vuole, all’insegna dello sport con tutte le aree attive per salutare “faticando” la fine dell’estate.

Fra gli altri l’ex Miss Italia Danny Mendez, fra i politici l’On. Claudio Barbaro, il delegato allo sport del Comune di Roma Alessandro Cochi, il consigliere comunale Antonio Gazzellone, il presidente del XX Municipio Gianni Giacomini, l’assessore Marco Perina.

E poi i big del fitness internazionale da Alfredo Venturi re dello spinning, a Marco Castellano personal trainer della trasmissione Amici di Maria De Filippi, Stefano De Leo, Stefano Biondi, Stefano Lucidi.

Tanti amici si sono stretti intorno ad Andrea De Angelis ed Alfonso Rossi i due deus ex machina della manifestazione che si chiude spendendo le ultime gocce di sudore, una ricca cena a buffet e con i “botti” dei fuochi d’artificio in piena sintonia con la stagione appena conclusa.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. MENO MALE…. Troppo casino, musica assordante fino a notte inoltrata e problemi di viabilità…. con tutte le palestre e centri sportivi a roma nord mi sembra come continuare a dar da mangiare ad un bambino già obeso…..

  2. Con tutte le palestre e centri sportivi a roma nord… a proposito, io vorrei capire cosa stanno costruendo a saxa rubra sulla ciclabile all’altezza dell’ansa del tevere dopo il depuratore.
    Dove pascolavano le mucche hanno raspato tutto, messo i soliti cartelli, prefabbricati, campetti da pallavolo, piscinetta gonfiabile e un bel cartello ROMA 2020.
    Domenica c’era anche un bel fuoco sotto gli alberi sull’argine, per la grigliata di alcuni personaggi che si aggiravano nella zona “okkupata”…. una cosa da pazzi.

    Siccome qualche solito noto ti accusa di fare catastrofismo (come quando si parlava del “piccolo” intervento nel parchetto di tor di quinto no? adesso andate a godervi il piccolo intervento….) sarebbe bello leggere qualcosa al riguardo di questo ennesima bella novità.
    Non mi pare ci siano espressioni da censurare. Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome