Home ATTUALITÀ Tor di Quinto – Yoann Zephir Leroux, icona del parkour, si è...

Tor di Quinto – Yoann Zephir Leroux, icona del parkour, si è allenato due giorni a Mondofitness

Da Parigi a Roma in qualità di ambasciatore del Parkour mondiale, Yoann “Zephir” Leroux, ha scelto di iniziare il suo tour di ambasciatore della disciplina proprio da Mondofitness dove ad accoglierlo, nell’area attrezzata, sono stati i mentori del parkour romano, i Monkeymove capitanati da Davide Marrone e Andrea Cimini. “Zephir” nei due giorni passati nella Capitale non si è risparmiato ed ha insegnato la propria arte ai più giovani e ha poi duettato con i migliori atleti romani dando spettacolo strappando applausi a chi ha avuto la fortuna di esserci.

Zephir, 24 anni gran parte dei quali passati ad affinare tecniche e a coltivare la sua passione, è a Roma prima tappa di un giro per l’Italia alla scoperta delle realtà del parkour italiano.

“E’ bello essere qui – ci ha raccontato – obiettivo è quello di far crescere la nostra comunità. Con “Monkeymove” ci siamo conosciuti attraverso internet, ci siamo reciprocamente conquistati attraverso i filmati. Sono felice di questo scambio di esperienze, serve per allargare la nostra comunità e fare proseliti.”

Il parkour è per te una passione che parte da lontano. “Credo che questo sport sia la naturale evoluzione dei salti e dei giochi che fanno tutti i bambini. Crescendo ognuno di noi cerca di andare oltre, di superare i propri limiti. E’ questo il grande fascino di questo sport che è una filosofia di vita. Bastano un paio di scarpe, una tuta e degli ostacoli naturali per praticarlo, per questo il numero delle persone che lo fanno è destinato a crescere in maniera esponenziale, in tutto il mondo.”

Hai appena iniziato il tuo tour europeo, dove si sta sviluppando il parkour. “Tolti gli Stati Uniti nel nostro continente in Inghilterra, in Austria e naturalmente in Francia dove la disciplina è nata. In Italia c’è un effervescenza positiva che non può che dare nuovi impulsi. Mi piace mettere a confronto le diverse filosofie che si sviluppano e creare un confronto ed uno scambio fra questi diversi modi di essere.”

A Parigi, dove vivi, hai dato vita ad una scuola, la “Element IV” nata nel 2000 che continua a fare proseliti. “Pratico da 14 anni, la scuola è nata anche grazie a mio padre. Sono tanti i giovani che praticano con noi e continuano ad aumentare, trasmettiamo passione e grande voglia di partecipare. Il nostro obiettivo è quello di creare eventi in tutto il mondo ed una comunità web a cui tutti possono essere protagonisti. Organizzeremo eventi in tutte le nazioni. Il nostro obiettivo è far crescere la cultura del parkour ed il nostro stile di vita.” …. Un entusiasmo davvero contagioso.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome