Home ATTUALITÀ Minacce di morte in XX Municipio – Tolli, Pira (PD): basta con...

Minacce di morte in XX Municipio – Tolli, Pira (PD): basta con le intimidazioni!

“Quanto accaduto questa mattina è di una gravità inaudita, piena solidarietà ai 4 Consiglieri municipali che hanno trovato nelle loro cassette postali buste con proiettili e addirittura un rudimentale detonatore”. In una nota che fa seguito alla notizia data in anteprima da VignaClaraBlog.it (leggi qui) sul secondo grave episodio di minacce di morte, così dichiarano Marco Tolli, membro della segreteria politica del PD di Roma e Vincenzo Pira, segretario del PD del XX Municipio.

“Questo è il secondo atto che si consuma in poche settimane all’interno di una Istituzione locale, dove il dibattito politico ha pericolosamente superato la soglia delle decenza. Infatti – continuano Tolli e Pira – pochi giorni fa era già accaduto che 4 Consiglieri del PDL destinatari di una lettera anonima, fossero minacciati di morte. In quella occasione due di loro dichiararono che non può non essere rilevato un pericoloso aumento dei toni già esasperati che contraddistinguono il clima politico nel XX Municipio da tempo, dove numerosi consiglieri, ma anche assessori, sono stati oggetto di lettere anonime e intimidazioni di ogni genere.”

“Ed ancora, rivolgendosi ai propri compagni di partito: “addossare pubblicamente precise responsabilità politiche a singoli consiglieri per fatti attinenti le proprie scelte di indirizzo politico, esponendoli così in modo dissennato alle eventuali imprevedibili reazioni di chi attende solo il momento per poter far esplodere tutte quelle tensioni che inevitabilmente caratterizzano la vita politica e sociale del nostro territorio“.

“Le autorità competenti facciano le indagini necessarie per fare chiarezza, nel più breve tempo possibile, e i colpevoli di tali atti intimidatori siano al più presto assicurati alla giustizia. Allo stesso tempo però è necessario – continuano i due esponenti democratici – a tutela delle Istituzione democratiche e dei singoli esponenti politici, riportare la dialettica in corso in un sentiero di rispetto reciproco.”

“Si attivi quindi fra tutti il Presidente Giacomini – concludono Tolli e Pira – affinché, a prescindere dalle differenti e libere posizioni politiche, vengano messe in campo tutte le azioni utili per liberare il XX Municipio da una polemica permanente che ha prodotto ad oggi solamente immobilismo istituzionale e gravi lesioni ai diritti e alla serenità degli eletti.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome