Home ATTUALITÀ XX Municipio: minacciati di morte quattro consiglieri PdL

XX Municipio: minacciati di morte quattro consiglieri PdL

Seduta tumultuosa di Consiglio quella di oggi al XX Municipio nel corso della quale è emerso un gravissimo atto di intimidazione nei riguardi dei consiglieri PdL Sonia Costantini, Giorgio Mori, Federico Targa e del presidente del Consiglio Simone Ariola che sono stati addirittura minacciati di morte con una lettera anonima.

Nella loro cartella della posta è stata infatti trovare una foto di una bara con la scritta “4 cadaveri, via Belardinelli sarà la vostra tomba”.

Sono stati subito chiamati i Carabinieri della stazione di Tomba di Nerone che hanno sequestrato la foto, oltre a farsi consegnare della documentazione interna inerente l’argomento.

Il riferimento della minaccia al tema all’ordine del giorno del Consiglio odierno è più che esplicito.

Oggi si doveva discutere del trasferimento del mercato saltuario “Olgiata” nell’area di Via Giuseppe Belardinelli, dell’ampliamento del numero dei posteggi a 57 unità e dell’approvazione di due Avvisi pubblici per l’assegnazione dei posti.
In un’aula gremita di pubblico, era appena iniziato il dibattito quando è scoppiato il caso.

Ai quattro consiglieri coinvolti il capogruppo PD, Daniele Torquati, e quello PdL, Dario Antoniozzi, condannando il vile gesto hanno espresso sincera solidarietà a nome personale ed a nome dei gruppi.

riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. i 4 consiglieri non sono andati a toccare proprio nessun interesse, in un precedente consiglio che riguardava lo stesso argomento, i consiglieri hanno di fatto assunto un attegiamento analogo a quello delle opposizioni, e nel consiglio di ieri i consiglieri hanno votato esattamente come maggioranza ed opposizione , quindi , non si capisce proprio per quale motivo proprio loro siano stati oggetto di minacce ! comunque…. solidarietà
    Clarissa Casasanta
    Pres. Comm. Commercio… Mun. XX

  2. orribile segno dei tempi. evidentemente l’intimidazione, in passato, ha premiato. del resto se il sindaco dopo decenni trova “l’accordo” (e chissà con quali indennizzi) con gli artigiani abisivi di via camposampiero per il sacrosanto e legale sgombero per permettere un’opera strategica come la chiusura della cintura nord dell’anello ferroviario, vuol dire che la legalità è una chimera e le istituzioni una moina. questo andazzo incoraggia i comportamenti criminali.

    a

  3. EXCUSATIO NON PETITA….se “i consiglieri non sono andati ad attaccare proprio nessun interesse….” come mai la lettera anonima non è arrivata anche ai membri dell’opposizione (che “avevano assunto un atteggiamento analogo”…) Io invece penso che non sia “tollerata” alcuna voce “fuori dal coro” nel PDL del XX Municipio….

  4. Scusi cons. Casasanta come fa a dire che i 4 consiglieri non sono andati a toccare nessun interesse? E’ forse al corrente dei fatti? Conosce qualcosa che altri non conoscono o non conosciamo? Se così vada subito dai Carabinieri a raccontare quello che sa, altrimenti forse ha solo perso un’occasione per stare zitta!

  5. Il commento della Pres, Commissione Commercio del XX Municipio è, quanto meno, una nota stonata. La Casasanta sembra voglia dare l’impressione che dietro a quelle minacce di morte si nasconda qualche messaggio politico o altro? Se ha qualche sospetto perché non fa una regolare denuncia? La signora Casasanta, come Presidente della Commissione Commercio ha qualche cosa da dire sul mercato, che insiste su un terreno privato, in via di Grottarossa? Teme che anche toccando quel santuario si scateni la vendetta di qualcuno? Ci dica qualcosa di serio, almeno questa volta!

  6. Nel film “Il Gladiatore” Massimo Decio Meridio dice: >. Forse il Decio Meridio del commento si riferisce al film su citato o allude a qualche cosa di reale? Che cosa si può scatenare nel PDL se non una bufera di libertà? Solidarietà ai consiglieri minacciati.

  7. E’ evidente, oramai da tanto tempo che il governo di centro-destra del XX Municipio ha fallito, in balia continua delle frantumazioni interne e delle lotte politiche in seno al PDL. Di questo sono però i cittadini del XX Municipio, ai quali poco interessa tutto ciò a pagarne le conseguenze..
    Solidarietà per i consiglieri del PDL minacciati, nella speranza che il loro operato, il loro lavoro e impegno, sia propenso ad una più trasparente azione amministrativa di questo municipio e ad una costruzione di “legalità”.
    Mi associo, senza sè e senza ma, al commento della signora Stefania.
    Luigina Chirizzi

  8. Condivido pienamente i dubbi del Sig. Decio Meridio e della Sig.a Stefania ed aspetto da tempo il trasferimento del “mercatino” dall’Olgiata a via Berardinelli(d’inverno o in giornate piovose e non, l’attuale dislocazione è oltretutto impraticabile per la stragrande maggioranza di persone anziane!)

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome