Home ATTUALITÀ Prima Porta: Fabrizio Coletta, chi l’ha visto?

Prima Porta: Fabrizio Coletta, chi l’ha visto?

Aggiornamento del 24 novembre: ritrovato Fabrizio, purtroppo morto.
Clicca qui

L’appello è stato lanciato mercoledì 13 luglio dalla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”. Fabrizio Coletta, 43 anni, corporatura normale, statura 185 cm, occhi castani e capelli brizzolati è scomparso da Prima Porta da mercoledì 6 luglio dopo essere uscito dalla casa dei genitori, intorno alle 6.30 del mattino, per recarsi al lavoro. In quel momento indossava una camicia bianca, jeans e scarpe nere.

Così viene descritto Fabrizio Coletta nel sito web della trasmissione dal quale abbiamo tratto la foto ed in cui si spiega che lo scomparso lavora presso un ente pubblico nel centro di Roma e che dalla fine del suo matrimonio sta attraversando un periodo di crisi.

Il 6 luglio è uscito verso le 6:30 dalla casa dei genitori, nel quartiere Prima Porta, e da allora non ha dato più notizie di se. I genitori sono affranti, temono che possa commettere un gesto estremo.
Grande è la solidarietà nel quartiere mentre i colleghi di Fabrizio si sono mobilitati affiancando la famiglia nelle ricerche. Chiunque abbia notizie, ritenga di averlo intravisto o sappia qualcosa si rivolga ai Carabinieri (112) od alla Polizia (113) oppure chiami la redazione di Chi L’ha Visto (068262).

.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. caro fabrizio sono penna bianca caro amico mio ci stai facendo preoccupare un pò tutti se per caso o per tua volontà riesci almeno a darci un segno che stai bene e che ti sei solo voluto isolare da tutto per tuoi motivi piu o meno gravi sappi che tutto si risolve e che c’è rimedio a tutto ti chiedo solo una cosa di ricordarti quante giornate abbiamo passato insieme al bar e quante volte siamo andati insieme con la mia moto e quella domenica che siamo partiti da labaro e siamo andati a ladispoli con il tuo si viaggio indimenticabile e ci aspettavano le nostre ragazze ricordi?se leggi questo messaggio ti prego di rispondermi mi faresti l’uomo più felice della terra ti voglio bene e sei sempre stato nei racconti ogni volta che abbiamo ricordato le giornate di quel fantastico gruppo del bar meloni ciao coletta

  2. Ciao fabrizio ti ricordero’ con tanto affetto ,sei stato il primo collega delle Poste con con cui ho fatto amicizia . Quel famoso anno 1988, non ti scordero mai..

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome