Home ATTUALITÀ Olgiata – Scontro scuolabus con minicar, morì una 15enne: chiesto rinvio a...

Olgiata – Scontro scuolabus con minicar, morì una 15enne: chiesto rinvio a giudizio per l’autista

Sono giunte a conclusione le indagini sull’incidente in cui, il 12 aprile 2010, Federica Lupi, ad appena 15 anni, perse la vita in una stradine dell’Olgiata alla guida della sua minicar. Secondo il pubblico ministero Laura Condemi, della Procura della Repubblica di Roma, l’autista dell’autobus che travolse la vettura in una curva correva troppo e per lui è stato chiesto al GIP il rinvio a giudizio.

Già dai primi rilievi effettuati dagli agenti del XX Gruppo della Polizia di Roma Capitale la mattina dell’incidente parve che il minibus viaggiasse con un’andatura superiore al limite consentito ed alle stesse conclusioni è ora giunto il PM. Omicidio colposo, è questa l’accusa che potrebbe portare in tribunale l’autista se il GIP accetterà la richiesta della Procura.

Federica Lupi, quella mattina, si stava recando a scuola, al liceo De Sanctis sulla Cassia, come tutte le mattine a bordo della sua minicar. Ad una curva, a causa dell’asfalto bagnato, perse il controllo della vettura, uscì di corsia e si trovò di fronte uno scuolabus che proveniva in senso opposto. L’impatto fu violentissimo e Federica perse la vita sul colpo.
I funerali si svolsero qualche giorno dopo, nella Parrocchia di S.Pancrazio ad Isola Farnese. Fu una scena straziante, che scosse tutti i presenti. La chiesa era gremita di amici, di compagni di scuola, palloncini bianchi lanciati nel cielo e tante lacrime accolsero il feretro seguito dai genitori e dal fratellino di Federica.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome