Home ATTUALITÀ Maxi sequestro beni della ‘ndrangheta nella Capitale. Sigilli a lussuosa villa a...

Maxi sequestro beni della ‘ndrangheta nella Capitale. Sigilli a lussuosa villa a Formello

Un maxi sequestro di immobili, società ed attività commerciali per circa 20 milioni di euro effettuato nelle prime ore di oggi, martedì 5 luglio, dagli agenti del Centro operativo della DIA ha inferto un duro colpo alla diramazioni romane della ‘ndrangheta calabrese. I sequestri sono avvenuti sia a Roma che nella provincia. A Formello sono stati apposti i sigilli ad una lussuosa villa composta da ben 29 stanze.

Sequestrate anche 18 società tra cui l’Antico Caffè Chigi, ubicato nell’omonima piazza romana e meta del bel mondo della Capitale, e la società Adonis, presente a Roma con varie sedi distribuite tra il quartiere Coppedè ed i Parioli, che, stando alle indagini, avrebbe effettuato operazioni finanziarie per diversi milioni di euro pur dichiarando modesti redditi.
Il maxi sequestro ha inoltre riguardato un megayacht chiamato Feezy, un salone di bellezza e 90 rapporti bancari.

“Esprimo vivo apprezzamento per la grande operazione della DIA contro la criminalità organizzata che ha visto il sequestro a Roma di ingenti beni riconducibili alla ‘ndrangheta”. Così ha commentato la notizia il sindaco Gianni Alemanno spiegando che “questo sequestro dimostra che le istituzioni tengono alta la guardia e sapranno difendere Roma da ogni forma di infiltrazione di capitali malavitosi. Il nostro Osservatorio, recentemente istituito insieme a Prefettura a Camera di Commercio, lavorera’ per collaborare e prevenire ogni forma di infiltrazione finanziaria da parte della criminalita’ organizzata a Roma”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome