Home AMBIENTE Visita ai bunker del Monte Soratte: dopo il successo di Settembre 2010...

Visita ai bunker del Monte Soratte: dopo il successo di Settembre 2010 si replica a Maggio 2011

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso settembre 2010, sabato 7 e domenica 8 maggio 2011 tornerà l’apertura straordinaria al pubblico dei rifugi ipogei del Monte Soratte, a Sant’Oreste, in provincia di Roma. Queste gallerie-bunker (oltre 4 Km interamente scavate nel calcare) furono realizzate per volere di Benito Mussolini tra il 1937 ed il 1944 e costituirono un valido nascondiglio per le truppe tedesche del General Feld-Maresciallo Kesselring per circa 10 mesi, tra il 1943 ed il 1944, resistendo anche ad un pesantissimo bombardamento effettuato il 12 Maggio 1944 da due stormi di B-17 (Fliyng Fortress) alleati.

Dopo oltre un ventennio, nel 1967, in piena Guerra Fredda, il Genio Militare modificò un chilometro delle stesse gallerie trasformandole in un bunker anti-atomico per la Presidenza del Consiglio dei Ministri in caso di guerra nucleare.

Oggi queste gallerie sono rese visitabili grazie all’impegno ed alla fatica dei ragazzi dell’Associazione Bunker-Soratte che vi condurranno in un piacevole flashback di 1 ora tra filmati inediti, mezzi, sorvoli di aerei d’epoca e figuranti in divisa.

Sabato 7 Maggio dalle 11.00 alle 18.00. Domenica 8 Maggio dalle 9.30 alle 18.00, scarpe da trekking e torcia al seguito. Per info, orari e prenotazioni: bunkersoratte@gmail.comwww.bunkersoratte.it – telefono 380/3838102

NdR: Per gli amanti della natura, sarà un’ottima occasione anche per fare una rilassante escursione in una stupenda località descritta in questo articolo di VignaClaraBlog.it: clicca qui.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome