Home AMBIENTE BiciRoma: due ruote nelle corsie preferenziali? Si, purchè a pedali

BiciRoma: due ruote nelle corsie preferenziali? Si, purchè a pedali

“BiciRoma, alla quale aderiscono oltre 6200 persone, pur riconoscendo l’indubbio contributo delle due ruote a motore nella riduzione della congestione del traffico e quindi dell’inquinamento reputa l’annuncio della prossima sperimentazione del libero transito sulle corsie riservate ai mezzi pubblici per questi veicoli una scelta poco lungimirante e soprattutto una scelta molto conservatrice.” Così in una nota Fausto Bonafaccia, fondatore e presidente di BiciRoma, Associazione Due Ruote d’Italia onlus.

“Al Sindaco Alemanno, se proprio vuole aprire le corsie riservate ai mezzi pubblici, ci permettiamo di suggerire di aprirle alle due ruote a pedale considerando anche il prossimo sviluppo delle bici a pedalata assistita che la nostra città ha già iniziato a conoscere e vista anche la carenza di infrastrutture per chi si sposta in bicicletta. Rispetto alla proposta fatta – continua Bonafaccia – sarebbe addirittura migliore, sempre a nostro avviso, aprire le corsie riservate a veicoli (anche a 4 ruote) esclusivamente a trazione elettrica, facendone delle reali strade verdi”.

“Al Sindaco Alemanno, che in questi giorni ha dato prova in prima persona di saper risolvere anche i problemi di traffico, suggeriamo e al contempo gli chiediamo questa soluzione alternativa introducendo così scelte concrete (andando oltre i concertoni tematici) in favore della mobilità sostenibile dimostrando – conclude Bonafaccia – di avere una visone del prossimo futuro assai più attenta all’Ambiente ed assai più innovativa.”

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome