Home ARTE E CULTURA Vigna Clara – Gli appassionati di enogastronomia sappiano che…

Vigna Clara – Gli appassionati di enogastronomia sappiano che…

Un interessante appuntamento per gli appassionati di enogastronomia, ma soprattutto  per gli amanti del buon vino, è previsto mercoledì 13 aprile alle ore 17.30, presso la Libreria Fanucci di Via di Vigna Stelluti 162,  dove si terrà la presentazione del libro “L’invenzione della gioia, Educarsi al vino – sogno, civiltà, rispetto” di Sandro Sangiorgi. Per l’occasione  verrà offerta una degustazione di un vino accuratamente scelto dall’Autore. Un motivo in più per non perdere l’appuntamento.

Il libro si compone di diverse sezioni. La prima – “Approccio al vino” – è dedicata all’assaggio, al riconoscimento e alla descrizione del vino buono ed è rivolta principalmente alle persone che hanno già scoperto una passione per il liquido odoroso.

La seconda – “Le parole del vino” – nasce come risultato di un’intensa e appassionata indagine linguistica; vuole proporsi come una sorta di dizionario filosofico dei termini e degli aggettivi che si possono usare per qualificare il vino, evitando sterili tecnicismi e utilizzando appieno la ricchezza lessicale della lingua italiana.

La terza parte del libro – “La dispensa” – è rivolta soprattutto ai neofiti che necessitano di informazioni basilari sugli aspetti tecnico-produttivi e degustativi, che sono stati aggiornati grazie al contributo tecnico e scientifico di autorevoli rappresentanti del mondo della ricerca e della produzione vinicola.

La quarta sezione infine – “Visioni e letture” – è una raccolta di quadri del pittore Marcello Spada associata a una piccola e personale antologia di poesie o estratti di prosa.

Sulla scorta di un’esperienza trentennale nel settore, Sangiorgi offre con questo volume alcune indicazioni sul modo corretto di porsi nei confronti di questa bevanda odorosa, sfatando talvolta alcune credenze particolarmente popolari. Un vino di qualità merita una posizione di ascolto e accoglienza così da poter esprimere la ricchezza della sua dote olfattiva e gustativa nei tempi e modi che gli sono propri. La degustazione è, infatti, continua scoperta, un atto che coinvolge per intero e richiede una mente duttile.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome