Home ATTUALITÀ Torna ‘We Will Rock You’ al Gran Teatro di viale Tor di...

Torna ‘We Will Rock You’ al Gran Teatro di viale Tor di Quinto

Dopo il successo della prima stagione, con 75 repliche e oltre 100.000 spettatori, torna a Roma la seconda edizione di “We Will Rock You”, il musical con i successi dei Queen che andrà in scena al Gran Teatro di Tor di Quinto da giovedì 31 marzo a domenica 3 aprile. Ci sono tutte le premesse perché sia un grande evento: un qualificato cast, una band che ogni sera suona dal vivo i successi indimenticabili dei Queen, gli schermi ad alta definizione e l’estrema pulizia del suono con oltre 50 mila watt di potenza sono le caratteristiche vincenti di un musical che non ha eguali nel genere.

La rock opera scritta e diretta dai Queen, prodotta in Italia dalla Barley Arts di Claudio Trotta, si avvale della regia di Maurizio Colombi. Per la stagione 2010-2011 nei ruoli principali saranno nuovamente in scena Martha Rossi (Scaramouche) e Salvo Vinci (Galileo), Valentina Ferrari (Killer Queen), Salvo Bruno (Kashoggi), Paolo Barillari (Brit), Loredana Fadda (Oz) e infine Massimiliano Colonna (Pop).

We Will Rock You – si legge su Wikipedia, la nota enciclopedia della rete – è uno dei più celebri brani dei Queen. Fu scritta da Brian May e pubblicata come brano d’apertura dell’album del 1977 News of the World. L’arrangiamento è basato su un battito ritmico di piedi e di mani e il ritornello principale può essere paragonato a un inno.Nelle esibizioni dal vivo, viene spesso seguita dall’altrettanto celebre We Are the Champions, dallo stesso album.

In principio nasceva come brano hard rock, scritto da May, con un duro riff iniziale e un intermezzo di basso, un giorno provandola in studio Roger Taylor si mise a canticchiarla battendo le mani nella maniera che tutti conosciamo, così venne fuori una sorta di inno, la versione originale è comunque stata proposta dai Queen dal vivo soprattutto come apertura dei concerti e fino al 1982.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=zBUJztI884M&autoplay=0 470 385]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome