Home ARTE E CULTURA Flaminio – Francesco Camattini e Alessandro Sgobbio presentano in pillole l’ “Opera...

Flaminio – Francesco Camattini e Alessandro Sgobbio presentano in pillole l’ “Opera PoPolare Interinale”

L’espressione artistica è semplice frutto dell’epoca in cui nasce o può a sua volta interrogarsi sulle contraddizioni che vede ed interpreta e magari provare anche a dare qualche risposta? Il raffinato cantautore parmigiano Francesco Camattini, accompagnato dal giovane e talentuoso pianista jazz Alessandro Sgobbio, porta in anteprima a Roma la sua “Opera Popolare Interinale” presentandola in pillole in due appuntamenti: venerdì alle 18.00 presso la libreria Koob  in via L. Poletti 2 – dietro Piazza Mancini di fronte Museo MAXXI, in una chiacchierata intramezzata da canzoni live con il giornalista Francesco Lauria,  e sabato alle 19.00 un concerto presso la Chiesa Evangelica Metodista (Via XX Settembre angolo Via Firenze).

L’Opera Popolare Interinale per coro e orchestrina classica, che verrà presentata nella sua interezza al Teatro Due di Parma a metà aprile, è fatta di ironia, canzoni e momenti corali che accompagnano un viaggio surreale nelle contraddizioni della Crisi economica e del nostro tempo.
In scena il viaggio di un Individuo che, nella paradossale società della comunicazione e del consumo, si accorge di avere davanti possibilità sempre nuove di vita ma nessuna realizzabile. Un individuo costretto ad una flessibilità che ne sgretola l’identità, schiacciato dalle esigenze del Mercato, unico vero Dio idolatrato nella contemporaneità.

Alla canzone è affidata l’esplorazione della società liquida che oscilla tra relativizzazione della morale e furiosi integralismi. Sullo sfondo la natura conflittuale delle relazioni interindividuali e l’esasperazione della paura del diverso. Si tratta di un’incontro tra parole d’autore ed evocazioni di atmosfere classiche, rock acustiche e surreali che oscillano tra l’ironia e il tono tragico di fine millennio.

L’Opera Popolare Interinale si pone in continuità con “Crazy Crisi” (l’EP uscito a novembre 2010) ed il lavoro teatrale di Francesco Camattini ed Enrico Lazzarini -storico musicista e collaboratore di Vinicio Capossela- “Clava vs Clava”, nel quale ci si chiede: “siamo più civilizzati noi o i nostri antenati cavernicoli?”. La Crisi si propaga alla forma canzone: ed al canto sta il compito di trovare le parole e le melodie per esplorare le contraddizioni del postmoderno in una caustica opera d’autore ironica e raffinata.

Alla realizzazione di tale opera, oltre i già citati Sgobbio e Lazzarini, hanno collaborato: Antonio Marangolo, storico musicista che ha lavorato e arrangiato i primi dischi di Capossela e collaborato per tanto tempo con Guccini; Niccolò Bossini chitarrista di Ligabue, Achille Succi e Glauco Zuppiroli oggi anche lui parte della band di Capossela.

↓seppe Guernica Reitano

Francesco Camattini in “La verità ti prego sull’amore”
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=XvfGEbNzw6I&autoplay=0 470 385]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome