Home ATTUALITÀ Cassia: dal 5 marzo allo Stabile del Giallo si va con mamma...

Cassia: dal 5 marzo allo Stabile del Giallo si va con mamma e papà

Dal 5 marzo, ogni sabato pomeriggio alle 17, il Teatro Stabile del Giallo di via al Sesto Miglio 78 ospiterà “S. Holmes e il Mistero della Mummia”, un giallo interattivo per ragazzi (e non solo) scritto da Cinzia Giorgio ed Anna Masullo. “Giallo in Famiglia, a teatro con mamma e papà” è un’iniziativa che offrirà alle nuove generazioni l’occasione di restare affascinati dal mistero e di contribuire a svelarlo.

Mentre fino al 13 marzo continuano le repliche di The Hollow (il Rifugio), commedia con delitto scaturita dall’ingegno di Agatha Christie (cliccando qui potete leggere la nostra recensione), dal 5 marzo, e per tutti i sabati successivi, a partire dalle ore 17, lo Stabile del Giallo aprirà le porte a genitori e figli proponendo uno spettacolo interattivo concepito pensando alle nuove generazioni, un giallo durante il quale i giovani spettatori potranno partecipare attivamente alla ricerca della soluzione del mistero.

A colloquio con Cinzia Giorgio, coautrice dello spettacolo

Giovane sceneggiatrice, scrittrice e saggista, Cinzia Giorgio, coautrice di questo spettacolo insieme ad Anna Masullo, scrive recensioni per la rivista on line Sherlock Magazine, tiene corsi di Scrittura Creativa alla Mondadori di Roma e ha pubblicato romanzi e racconti, molti dei quali (Sotto il Fiume, Il Ballo allo Yacht Club, I Custodi dell’Acqua, Incognito) hanno per protagonista il personaggio di Victoria Fox, figlia di un celebre archeologo inglese, ragazza dalle mille risorse e dai molteplici talenti, curiosa e dotata di uno spirito d’avventura che la spinge nelle imprese più avventate.

Cinzia, qual è la fascia di età più adatta per assistere allo spettacolo? La fascia d’età che io e Anna Masullo (regista e coautrice del testo) abbiamo pensato va dai 7 ai 15 anni, ma in realtà “S. Holmes e il mistero della mummia” è uno spettacolo adatto a tutti. Una commedia divertente pensata per i ragazzi di tutte le età, che si avvale di un cast eccezionale: Raffaele Castria, Roberto Cascadan, Rocco Piciulo e Sara Pallacordi.

In che modo i giovani spettatori interagiranno con la vicenda? Nel modo più classico: dovranno indovinare chi è l’assassino e qual è il movente!

Perchè le nuove generazioni dovrebbero interessarsi al genere “giallo”? Il giallo è un genere letterario che stuzzica il lettore a interagire con il testo che ha di fronte a sé, lo aiuta a riflettere, lo induce a fare ipotesi, a vedere le cose da più punti di vista. I ragazzi, per loro natura, sono curiosi, spigliati e intraprendenti. Un connubio fantastico, no?

Concordo! Per quanto riguarda la tua attività di scrittrice: quando tornerà Victoria Fox? Grazie per la domanda! Effettivamente ho lasciato a lungo la mia cara Victoria a lavorare tra Londra e Oxford! Del resto l’archeologia è una cosa seria, ma presto tornerà in libreria… e non sarà sola!

Per informazioni e prenotazioni sullo spettacolo, contattare 06 332 62 799.

Giovanni Berti

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Attenzione: “S.Holmes e il mistero della mummia”, dopo una pausa di tre settimane, ritornerà allo Stabile del Giallo, ogni sabato, a partire dal 9 aprile. Lo spettacolo inizia alle 17 e costa 8€.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome