Home ARTE E CULTURA Teatro Olimpico: fino al 6 marzo “I Live You”, fusione di arti...

Teatro Olimpico: fino al 6 marzo “I Live You”, fusione di arti visive, danza e tecnologia

In scena dall’1 al 6 marzo al Teatro Olimpico di Piazza Gentile da Fabriano, “I Live You – Uomo, Immagine, Suono” propone un’ accattivante miscela di arti visive, danza e tecnologia e promette di trasportare gli spettatori in un’atmosfera onirica e visionaria anche attraverso un’inedita sorpresa interattiva che vede protagonista il pubblico presente in sala. Lo show, firmato da Romano Marini Dettina, porta in scena l’interazione tra uomo, immagine e suono tramite l’uso di tecnologie innovative che ne amplificano l’impatto emozionale.

Marini Dettina ha confezionato una nuova veste, ha preparato una versione aggiornata per uno spettacolo in continua evoluzione che nel 2009 è partito proprio dal Teatro Olimpico per poi approdare alla Triennale di Milano e ad Istanbul.
Sul palco, sormontato da megaschermi, prende forma un teatro innovativo e futuristico, dalle potenzialità sconfinate, nel quale si mescolano la fisicità e la tecnologia, l’illusione e il movimento.

Provenienti dalla Svizzera, i Coloro, artisti visuali ed artefici di illusioni cromatiche, precedono i sette ballerini dei Modulo Project, che danzano la fusione tra uomo e suono. Inoltre, i tre danzatori inglesi dei Feeding The Fish propongono “Kaleidoscope”, una performance di luce e colori, di danza e raggi laser, nella quale gli artisti si muovono interagendo con gli effetti luminosi fluttuanti nell’aria.

In ultimo, con una nuova sorpresa interattiva che garantisce di condurre gli spettatori in un mondo suggestivo e magico, anche il pubblico è protagonista di questo show che, proponendosi la finalità di esplorare le nuove strade messe a disposizione da una tecnologia asservita all’arte e allo spettacolo, si configura come il teatro d’avanguardia del XXI secolo.

Salvo giovedì 3, giorno di riposo nel quale al Teatro Olimpico andrà in scena “Elio è Gian Burrasca” (leggi qui la nostra presentazione), gli spettacoli cominciano alle 21, mentre per l’ultima replica fissata domenica 6 marzo l’appuntamento è per le 18.

Giovanni Berti 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome