Home ATTUALITÀ Auditorium – Il mito di Mick Jagger in 70 ritratti

Auditorium – Il mito di Mick Jagger in 70 ritratti

Il mito di Mick Jagger nei suoi 40 di carriera ripercorso da 70 ritratti esposti all’Auditorium fino al 27 maggio. Tra le icone piu’ longeve della storia del rock, il corpo del leader dei Rolling Stones viene raccontato dal percorso espositivo a partire dai primordi, negli anni 60, fino ad oggi. Attraverso il cantate, spiega il curatore della mostra Francois He’bel, ”l’esposizione racconta anche la storia di 50 anni di ritratto”.

Molti tra i piu’ popolari fotografi della storia, infatti, si sono messi in gioco cercando di reinterpretare e codificare il potenziale artistico di Jagger attraverso quel fisico asciutto, quelle rughe che si sono fatte sempre piu’ prominenti, e quelle labbra carnose che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.

Ed ”essendo spesso il ritratto un gioco a due tra l’artista e il soggetto – spiega a AdnKronos l’ideatrice della mostra, Alessandra Mauro – quello che traspare da questi scatti e’ prima di tutto l’appeal che il musicista ha avuto fin dall’inizio con l’obiettivo e la coscienza che ha del suo potenziale iconografico, che ha saputo mantenere vivo cambiandolo via via, per adattarlo ai tempi, restando pero’ sempre se stesso”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome