Home ATTUALITÀ Monte Mario – Emuli de “I soliti ignoti” assaltano un bancomat: tre...

Monte Mario – Emuli de “I soliti ignoti” assaltano un bancomat: tre gli arrestati

Sono finiti in manette, a seguito dell’operazione del Commissariato di Tivoli e della Squadra Mobile, G.G., 48 anni , il fratello G.R. di 39 anni e di M.V., 45enne. I tre sono stati colti nel tentativo di scassinare il bancomat dell’istituto di cura Monte Mario. Gli uomini, affiatati pregiudicati romani, probabilmente avevano scelto il bancomat dell’istituto perche’ quelli in strada sono video-sorvegliati e dotati di allarmi.

La notizia è stata diffusa da Adnkronos. L’Agenzia spiega che il gruppo, per garantire il buon esito dell’operazione, aveva frequentato la struttura della clinica ed aveva ripartito i compiti tra i diversi componenti per agire con precisione. Gli investigatori del Commissariato di Tivoli, diretto da Alfredo Luzi, erano pero’ sulle loro tracce, avendo studiato e sorvegliato i movimenti del gruppo, che si spostava sempre con una costosa jeep.

Sabato scorso, gli uomini, camuffati da operai con tute e valigia degli attrezzi per passare inosservati agli occhi del personale della sicurezza della clinica, hanno aperto un varco nel controsoffitto e, passando per il condotto dell’aria condizionata, sono entrati nella camera riservata al carico dello sportello bancomat.

Ma gli agenti, dopo aver notato l’arrivo della solita jeep nel parcheggio della clinica, hanno seguito i movimenti del gruppo che e’ stato sorpreso dopo poco a scassinare la cassaforte.

Adnkronos riferisce che M.V. e’ stato identificato come il capo della banda. Nel portico della sua villetta, infatti, gli investigatori hanno trovato una cassaforte simile a quella delle gioiellerie, che il pregiudicato utilizzava per la preparazione del colpo, proprio come nella celebre scena de ‘I soliti ignoti’.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome