Home ATTUALITÀ Teatro Olimpico: il 3 marzo Elio sarà Gian Burrasca

Teatro Olimpico: il 3 marzo Elio sarà Gian Burrasca

Giovedì 3 marzo, con inizio alle ore 21, Elio, al secolo Roberto Belisari – cantante, compositore e polistrumentista del gruppo Elio e Le Storie Tese – vestirà i panni di Gian Burrasca sul palco del Teatro Olimpico di Piazza Gentile da Fabriano. Un quintetto di musicisti affiancherà il poliedrico artista milanese eseguendo le musiche che Nino Rota compose per lo sceneggiato trasmesso dalla RAI tra il 1964 e il 1965.

Gian Burrasca (alias Giannino Stoppani) è irrequieto ed esuberante e combina guai a ripetizione. Il suo sguardo sul mondo degli adulti è lucido ed inflessibile: non manca di notare un sopruso, non gli sfugge una debolezza, non può fare a meno di rimarcare un’assurdità. Non è lui ad essere fuori posto, sono gli altri che non hanno consapevolezza del ridicolo e per questo motivo lo castigano e lo reprimono. Gian Burrasca, unico al mondo, rimane sempre e comunque fedele ai propri ideali.

A cento anni esatti dalla pubblicazione in volume del celeberrimo libro di Vamba (pseudonimo dello scrittore e giornalista fiorentino Luigi Bertelli) e dalla nascita di Nino Rota, che compose le splendide musiche de Il Giornalino di Gian Burrasca, l’indimenticabile sceneggiato in otto puntate trasmesso (e più volte replicato) dalla RAI tra il 1964 e il 1965, il personaggio ribelle ed indisciplinato, che sul piccolo schermo è stato interpretato da Rita Pavone, possiede ancora tutta intatta la sua magia e la sua forza.

Nell’evento organizzato dall’Accademia Filarmonica Romana Elio sarà un Gian Burrasca della musica: irriverente, sfrontato, versatile, spiazzante e pieno di energia. Il testo e la supervisione registica sono di Lina Wertmuller (che curò anche l’adattamento televisivo e la regia dello sceneggiato RAI), mentre le musiche di Nino Rota sono state trascritte per quintetto da Giacomo Scaramuzza.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome