Home ARTE E CULTURA Flaminio: con Marta Bizon gli alberelli di Kazimierz fioriscono nella Sala Casella

Flaminio: con Marta Bizon gli alberelli di Kazimierz fioriscono nella Sala Casella

Oggi, domenica 30 gennaio, alle 18 la Sala Casella, in via Flaminia 118, ospita il secondo appuntamento legato alle iniziative per la Giornata della Memoria organizzate dalla Filarmonica Romana: titolo del concerto “Gli alberelli di Kazimierz, canzoni del quartiere ebraico di Cracovia” con la voce di Marta Bizon, nota attrice polacca, apprezzata interprete del repertorio della musica klezmer, che sarà accompagnata al pianoforte da Olek Brzezinski. Conduce Valentina Lo Surdo.

Con le canzoni interpretate dalla Bizon torniamo indietro nel tempo e riviviamo le atmosfere di Kazimierz, quartiere ebraico di Cracovia, e del mondo degli Ebrei di tante altre città in Polonia, cancellato dalla storia.

Sarà un concerto-omaggio dedicato a Leopold Kozlowski-Kleinman, definito “l’ultimo klezmer della Galizia”, compositore, musicista, arrangiatore, erede delle secolari tradizioni musicali (il nonno era titolare della più celebre orchestra klezmer in tutta Galizia e lo zio Naftuli Brandwein, virtuoso del clarinetto, è stato acclamato il re dei klezmer negli Stati Uniti).

E proprio di Kozlowski sono molte delle canzoni che saranno presentate nel corso del concerto. “Dopo il ghetto, il campo di concentramento, la resistenza e la guerra al fronte che mi portò fino all’Elba, sono andato a Cracovia – ha raccontato lo stesso Kozlowski in una intervista apparsa su “Alias” nel 2008 -. Avevo portato con me la fisarmonica che avevo durante i combattimenti e mi sono messo a cercare la gente di Kazimierz. In quel momento il quartiere era deserto, tristissimo. Allora mi sono messo a suonare musica klezmer e mi sembrava che le pietre tornassero a vivere, avevano bisogno di quella musica”.

Marta Bizon, attrice formatasi presso l’Accademia Teatrale di Cracovia, apprezzata per le interpretazioni di canzoni d’autore ha nel repertorio oltre 200 brani in diverse lingue. Da oltre 10 anni abita a Kazimierz vivendo profondamente il quartiere e la sua atmosfera unica. Lì ha conosciuto Kozlowski e sotto la guida di questo Maestro d’eccezione, si è avvicinata e poi appassionata alla musica klezmer di cui Kozlowski è ritenuto il maggiore conoscitore in Europa.
Da diversi anni, infatti, Bizon interpreta le canzoni ebraiche, spesso insieme a Kozlowski e sotto la sua direzione.

Info: tel. 06 3201752 – biglietto: posto unico 1 euro. Si consiglia la prenotazione all’indirizzo email promozione@filarmonicaromana.org

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome