Home ARTE E CULTURA XX Municipio – Pubblicati i bandi di gara per eventi culturali e...

XX Municipio – Pubblicati i bandi di gara per eventi culturali e sportivi 2011

In questi giorni il XX Municipio ha bandito due gare pubbliche per acquisire servizi di interesse culturale e sportivo per la comunità locale da realizzarsi nel corso del 2011. Due bandi di gara che meritano di essere segnalati sia per gli importi – 155mila euro per la cultura e 33mila per lo sport con un incremento globale molto significativo su quanto stanziato nel 2010 – sia per la loro articolazione a copertura di una vasta area di interessi.

Per la cultura si spazia dalla richiesta di offerte per l’organizzazione di concerti, di rappresentazioni teatrali, di mostre e seminari fino ad una rassegna di cortometraggi. Per lo sport sono la pallanuoto, il rugby, il pugilato dilettantistico, la maratona ed il beach volley le discipline coinvolte.

Le offerte vanno presentate entro le ore 12 del 28 Gennaio 2011. Gli interessati possono prendere visione dei bandi sul sito del XX Municipio o più semplicemente cliccando qui per la cultura e qui per lo sport  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. E’ bello scoprire che il nostro Municipio celebrerà i 150 anni della Repubblica spendendo 13.000 euro per fare un consiglio pubblico sulla piazza di Ponte Milvio. Sarà una bella passerella per i nostri politici. Mi chiedo se sono previsti anche il red carpet, i fan scatenati, le teenager che chiedono gli autografi, i flash dei fotografi, lo smoking per gli uomini ed il lungo per le donne. Sarà una bella giornata, non vedo l’ora che arrivi. Grazie signori che per una volta avete deciso di scendere dall’olimpo fra noi comuni mortali, grazie!

  2. si vede che hai letto male…. i 13.000 euro, è scritto molto chiaramente, dovranno OBBLIGATORIAMENTE comprendere alcune iniziative (tra cui il consiglio pubblico) ma non solo, anzi! ergo chi presenterà la manifestazione più completa e interessante vincerà il bando…. mica 13.000 vanno spesi per il consiglio…. preso l’impianto audio e le sedie il costo per quella voce presumo finisca lì…. ma quanto è bello sparare a zero….

  3. Mi ci trascina per i capelli egregio Mercante, se io sparo a zero lei difende d’ufficio senza sapere ciò che dice. Si legga il bando (ma dai che lo conosce bene, non faccia finta) ecco cosa chiede:

    L’organizzazione logistica di un Consiglio Municipale da realizzarsi nel Piazzale Ponte Milvio e allestimento del piazzale;
    Una manifestazione celebrativa di carattere storico rievocativa con la presenza di reparti delle forze armate, associazioni reduci di guerra, associazioni di volontariato militari e bande militari;
    Allestimento di una mostra espositiva nella Torretta di Ponte Milvio avente come tema l’Unità d’Italia, dei lavori più significativi elaborati dagli studenti delle Scuole elementari e medie del territorio del XX° Municipio,;
    Ideare, proporre e fornire un gadget celebrativo dell’evento da distribuire durante le manifestazioni

    Tutti sanno che i reparti delle forze dell’ordine e le bande musicali si esibiscono gratuitamente

    tutti sanno che che gli elaborati degli studenti delle scuole elementari e medie si ottengono gratuitamente e che allestirli in mostra costerà si e no un centinaio di euro, faccio pure duecento

    veniamo ai gadget: vogliamo farne 400 a 5 euro l’uno di costo ? fa 2000 mila euro. dove andranno gli altri 11.000 ? all’organizzazione del consiglio.
    Contento ? ho subito smontato la sua tesi. Io sparo a zero ?

    Ma lei egregissimo Mercante si è troppo concentrato sul denaro: che costi 13000 oppure 1300 a me non interessa nulla. E’ la passerella degli dei che scendono dall’olimpo che aborro, siete veramente convinti che vedere la faccia dei politici locali sotto le luci di qualche tv locale che verrà ad immortalarvi farà sentire noi cittadini più fieri di essere italiani ? In realtà sarà la vostra festa, non la nostra, ma pagata coi soldi nostri: che siano 1300 o 13000 non importa. Buona festa, Viva l’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome