Home ATTUALITÀ Causa maltempo pendolari bloccati alla stazione di Saxa Rubra

Causa maltempo pendolari bloccati alla stazione di Saxa Rubra

Mentre un violento temporale si sta abbattendo sulla zona, diversi equipaggi delle Volanti della Polizia di Stato sono impegnati nella stazione ferroviaria di Saxa Rubra sulla Flaminia, dove numerosi pendolari sono bloccati in attesa dei treni che non arrivano a seguito dei disagi alla circolazione provocati dal maltempo. La Questura di Roma fa sapere nel frattempo che sono state oltre 5mila le chiamate arrivate al 113 fra le 12 e le 19.30 in seguito al notevole abbassamento di temperature ed alla neve caduta sulle strade della Capitale.

Per rispondere alle esigenze degli utenti, il Questore Francesco Tagliente già dal primo pomeriggio ha disposto il potenziamento degli operatori preposti a rispondere alle chiamate di emergenza e si è agito in stretto collegamento anche con le altre sale operative delle forze di polizia e del 118.

Anche per domani è già stato disposto un piano per la gestione delle possibili criticità legate all’ondata di maltempo.

Visita la nostra pagina di Facebook

9 COMMENTI

  1. Reduce da una giornata campale per le vie di Roma nord, una domanda mi sorge spontanea:”MA NESSUNA AUTORITA’ SAPEVA CHE OGGI ERA PREVISTA NEVE SU ROMA??????” Sono bastati pochi fiocchi di neve per mandare in tilt traffico stradale e ferroviario, quest’ultimo con inevitbili ripercussioni sui solii e poveri pendolari.
    Girando per la città, ho potuto constatare l’assenza sin dalle prime ore del mattino, di mezzi e uomini pronti a fronteggiare l’ondata di maltempo con i più basilari mezzi utili……….IL SALE!!!!!!!
    Le stazioni della linea ferroviaria fm3 che atraversa il XX° Municipio erano in tilt, treni soppressi da e verso Roma Ostiense, assenza di informazioni agli utenti e neve che continuava a depositarsi agli ingressi e lungo le banchine senza che nessuno si sia mosso per rimuoverla, con notevoli rischi per i frequentatori giovani (scolari) e meno giovani . ( vedasi la stazione di Cesano).
    Questa di oggi è l’ennesima dimostrazione di come la nostra amata città, Capitale Europea (!!!) non possa essere paragonata alle altre Capitali Europee; A Roma l’amministrazione locale (di qualsiasi colore politico essa sia) non è all’altezza di fronteggiare neanche una nevicata di pochi centimetri .

  2. Sono rimasta per 9 ORE ferma a Saxa Rubra…dalle 14 alle 23 e con quel freddo…per fortuna ad una certa ora hanno messo a disposizione degli autobus come rifugi…non ci sentivamo più le gambe erano completamente congelate!
    è stata una giornata da incubo e il tutto solo per 2 fiocchi di neve!

  3. 14 Km in 3 ore…….in una giornata normale sarei riuscito ad arrivare a Napoli . Per fortuna che succede ogni 30 anni , qualcuno diceva alla radio la mattina stessa annunciando possibili nevicate , non si è ricordato che nel 2010 a Roma è la seconda volta che nevica, la prima a febbraio 2010.
    Speriamo che ne faccia un pochino giorno 24 a mezzanotte , così saremo tutti con i nasi schiacciati ai vetri per vederla scendere aspettando il Santo Natale.
    Tanti auguri a tutti ed a questa splendida redazione-

  4. Le cose sono di questo mondo, le Amministrazioni (Regionale – Provinciale – Comunale e Municipale) sono roba da terzo mondo. Anche loro come la neve cascano sempre dalle nuvole.

  5. Perchè non diciamo come stanno le cose? Sicuramente Regioni e Comuni hanno le loro responsabilità ma la Protezione Civile gestisce istituzionalmente solo le emergenze e non l’ordinario che compete a Enti locali e ai gestori della rete viaria che dovrebbero reinvestire parte dei loro guadagni (lauti guadagni!!!!!!!) in adeguamenti e sicurezza. L’allarme meteo c’è stato, tempestivo e preciso ma è stato, al solito, ignorato. Anche dai tanti (sprovvisti di catene che hanno fatto si che i loro mezzi, di traverso sulla carreggiata, paralizzassero il traffico) che poi sono andati in televisione a sbraitare. Quanto al sale non è che può essere sparso prima della neve………

  6. Sicurmente no, ma almeno può essere approntato!!!!…… e comunque nelle regioni dove nevica frequentemente, il sale è sparso anche prima dei fenomeni nevosi, evita le formazioni di ghiaccio.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome