Home ATTUALITÀ Labaro – romeni aggrediscono connazionali a colpi di motosega

Labaro – romeni aggrediscono connazionali a colpi di motosega

I Carabinieri della Stazione di Roma Settebagni e della Stazione Roma Casalotti hanno arrestato la scorsa notte due pregiudicati romeni di 28 e 30 anni, per aver aggredito, armati di motosega e di una spranga di ferro, una coppia di connazionali che si trovavano nel loro alloggio di fortuna in via Albert Sabin, zona Labaro. Le vittime, un uomo e una donna quarantenni, mentre dormivano all’interno di un vecchio manufatto situato in un deposito in disuso, sono stati svegliati dai rumori provocati dalla motosega e dalla spranga di ferro utilizzati dai due pregiudicati per aprire la porta di ingresso.

Mentre la coppia, in preda al panico, tentava di uscire dalla baracca, un parente dei due, svegliato anch’egli dai rumori e dalle urla, si è avvicinato per capire cosa accadesse venendo aggredito e ferito.  Subito dopo, la coppia è riuscita ad uscire dalla baracca e con il telefonino ha dato l’allarme ai Carabinieri.

I militari, giunti sul posto, sono riusciti a rintracciare i due balordi che abitavano in una dimora non molto distante, recuperando anche la motosega con il motore ancora caldo. Entrambi dovranno rispondere di violenza privata e violazione di domicilio.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome