Home ATTUALITÀ Torquati (PD): Il PdL del XX Municipio si assuma le proprie responsabilità

Torquati (PD): Il PdL del XX Municipio si assuma le proprie responsabilità

“Riapertura della Via Cassia Antica, disciplina di traffico della Farnesina, fontanelle del Parco della Pace, e io aggiungerei, Metro C sulla Cassia: nessun risultato. Per la prima volta il Gruppo del PD è costretto a dar ragione al Consigliere Calendino” così in una nota Daniele Torquati, capogruppo PD del XX Municipio, secondo il quale Calendino “si nasconde dietro le presunte responsabilità di altri “enti ed organismi” per celare le chiare inadempienze della Giunta del XX Municipio. Ci preme puntualizzare che anche istaurare rapporti di collaborazione con Acea e Atac è una prerogativa, e un dovere, dell’Istituzione municipale”.

La nota di Torquati fa seguito al comunicato del Consigliere PdL Giuseppe Calendino dello scorso 30 ottobre (leggi qui) in relazione al quale il capogruppo PD afferma: “per anni abbiamo sentito, da questi signori, sermoni infiniti contro il Comune di Roma guidato dal centrosinistra, ed ora, che governano Regione, Comune e Municipio indicano come responsabili una volta gli uffici, una volta i vigili, un’altra volta ancora le società di pubblici servizi. Nel Febbraio scorso il Presidente Giacomini comunicava a tutta l’aula e ai mezzi stampa “il grande risultato” ottenuto per l’apertura del passaggio del S. Andrea. Ora che il passaggio è chiuso non vorrei che, nei locali di Via Flaminia, parta la caccia alle streghe.”

“Cogliamo l’occasione – conclude Torquati – per chiedere la riapertura della strada, ma soprattutto chiediamo una atto di onestà intellettuale al PDL del XX Municipio, che dopo circa tre anni di governo, deve iniziare a prendersi le proprie responsabilità.”

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Il Consigliere Tortuati dimentica che in Comune ci sono tutti i funzionari ed i dirigenti (anche senza i titoli necessari) che sono stati prodotti dalla sinistra che ha governato piu’ di 20 anni questo comune e che operano appositamente male…. e che metterei facilmente con le spalle al muro davanti alle loro responsabilità di ogni azione proditoria contro l’attuale consiliatura…. ed in regione idem… quindi abbassi la cresta e si prenda lui le sue di responsabilità che da quanto mi risulta sia solo buono a criticare, ma di proposte interessanti…”nisba” !

  2. Si va be’, ma se il Sindaco e gli Assessori, con tutti i poteri che hanno, conferiti dalle Leggi dello Stato e dai Regolamenti comunali, dopo due anni e mezzo non hanno la capacità di far lavorare gli impiegati e di far funzionare la macchina amministrativa, allora rassegnino le dimissioni! Non possiamo mica stare fermi 5 anni. Che li paghiamo a fare?
    E poi mi sembra di ricordare che di dirigenti Alemanno ne abbia fatti entrare…

  3. Beh, dopo due anni e mezzo ancora con la storia della sinistra? ma chi governa inizierà prima o poi ad assumersi qualche respondabilità? La sinistra – come la chiama Lei, aveva calendarizzato la metropolitana nel XX Municipio per il il 2012, oggi è prevista, senza alcuna attendibilità, non prima del 2020… Anche questo è colpa della sinistra o da tre anni al governo, al comune e al municipio governa qualcun altro?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome