Home AMBIENTE Cittadini di Labaro e Retake Roma, come realizzare una area giochi dal...

Cittadini di Labaro e Retake Roma, come realizzare una area giochi dal nulla

paola carraCirca un centinaio di persone con pale, picconi e rastrelli alla mano, per tutta la giornata di ieri, sabato 30 ottobre, hanno bonificato un terreno abbandonato nel cuore del quartiere Labaro, proprio sotto il cavalcavia del GRA, per trasformarlo in un’area giochi per bambini. Da over ’70 a 15enni, sono stati in tanti  ad aver raccolto l’invito di Retake Roma, infaticabile associazione dedita al recupero del decoro urbano ed in tal senso anche recentemente premiata dal XX Municipio per l’impegno ambientale profuso sul territorio (clicca qui).
Fra i tanti anche Marco Tolli, consigliere PD al XX Municipio, che assieme a Paola Carra, “capitana” della squadra Retake, hanno rimosso sassi, estirpato erbacce, piantato alberelli ed altalene. Anche l’AMA ha dato una mano con l’invio di un furgone per il ritiro delle decine di sacchi di erbaccia. E non è mancato il sostegno delle mamme locali: alle 13 panini e bevande per tutti a dimostrazione di quanto “spirito di corpo” e di senso di appartenenza al territorio ancora esista nelle periferie di Roma e soprattutto a Labaro.
Il lavoro proseguirà in un secondo appuntamento, c’è ancora tanto da fare ed è per questo che lo slogan è : AAA volontari cercasi. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. In questo giorno ho potuto tastare con mano quanto sia importante la partecipazione di persone indistinte di qualsiasi eta e soprattutto anche provenienti da parti diverse della citta’ .
    Complimenti agli organizzatori , complimenti ai giovani .

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome