Home ATTUALITÀ Prima Porta – Antiquario denunciato per ricettazione

Prima Porta – Antiquario denunciato per ricettazione

I Carabinieri della Compagnia Roma Cassia hanno recuperato un crocifisso astile del 1700 e un quadro raffigurante la Nativita’ nell’abitazione di Prima Porta di un antiquario 56enne, denunciato a piede libero per ricettazione.

Il crocifisso infatti, attribuito all’artista Giovanni Battista Maini, spiegano i militari in una nota, e’ risultato oggetto di un furto messo a segno il 15 marzo 2008 nella Concattedrale di Nepi (Vt).
Per il quadro raffigurante la Nativita’, invece, sono in corso verifiche per accertarne provenienza e datazione. L’operazione, precisa la nota, si inserisce nell’ambito di un’attivita’ piu’ ampia, ad opera dei Carabinieri della Compagnia Cassia nella zona nord di Roma, che ha permesso di recuperare, negli ultimi mesi, varie opere.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome