Home AMBIENTE XX Municipio – Tolli (PD): necessario riqualificare la fontana monumentale di Labaro

XX Municipio – Tolli (PD): necessario riqualificare la fontana monumentale di Labaro

“Nella seduta odierna il Consiglio del XX Municipio ha approvato all’unanimità una risoluzione da me presentata che impegna l’Assessore ai lavori pubblici del Municipio nel restauro e nella riattivazione della fontana monumentale a Labaro”. Così in una nota Marco Tolli, Consigliere PD al Municipio XX che definisce questa fontana “Un’opera che, sebbene abbia in passato diviso gli abitanti di Labaro sul giudizio estetico, ha assunto nel tempo grande valore sociale in quanto, inserita in un contesto che vede la presenza di un area a verde attrezzato e della biblioteca comunale, è sempre più punto di incontro per tanti giovani e vero baricentro del quartiere.”

“E’ necessario dunque intervenire – continua il Consigliere Tolli – poichè i numerosi atti vandalici, sommati alla oramai cronica assenza di manutenzione, stanno trasformando la fontana monumentale e le aree limitrofe in uno dei tanti luoghi tristi della periferia romana. L’invito che quindi rivolgo alla giunta municipale è quello di impegnarsi con serietà nell’applicare la risoluzione approvata oggi per restituire ai cittadini di Labaro – conlude Tolli – luoghi dignitosi e sicuri nei quali incontrarsi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. mi hanno riferito che oggi durante la seduta di consiglio l’Assessore Erbaggi ha comunicato che si era già attivato nel convocare una riunione con tutti gli attori interessati, perciò a che serve questa risoluzione??

  2. Serve ad impegnare formalmente la giunta. Ora l’Assessore sarà legittimato a dare priorità al tema visto che gli indirizzi li deve dare il Consiglio.

    Marco Tolli

  3. Egregio Sig, Marco Tolli volevo dirle che la sua proposta della riqualificazione del quartiere labaro e nello specifico zona fontana monumentale, biblioteca risqale gia0 dal mese di settembre,ma ancora niente si vede all’orizzonte. il posto e’ sempre piu’ abbandonato e sudicio, vicino anche ad uno dei parchi bimbi della zona anch’esso sempre piu’ abbandonato e sudicio. vogliamo parlare della biblioteca a lei tanto cara, allora bisogna attraversare uno stradino sterrato passando in mezzo ad una foresta amazzonica, non piena di animali ma di mondezza. certo un locale culturale in un posto simile e’ un bel connubio. poi parliamo anche di tutte le scritte che aumentano giorno per giorno sui muri delle nostre case, della stazione labaro finita finalmente, ma per quanto riguarda la pulizia dei vagoni e dei sedili quanto dobbiamo ancora aspettare. poi la fermata dell’auto vicino alla stazione, dietro ai cassonetti e’ proprio un bel vedere lo deve ammettere, e cosi come le rotonde abbandonate a tutti i tipi di erbacce possibili e immaginabili. avra’ un bel da fare, spero proprio che sia pronto a rimboccarsi le maniche ed aiutarci a vivere nel decoro che meritiamo visto che le tasse che paghiamo anche noi , come al quartiere parioli. grazie.

  4. Caro Assessore,
    leggo, purtroppo con molto ritardo, del tuo invito (è il termine giusto?) al Municipio di occuparsi del restauro della fontana di cui sono autrice. Ti ringrazio del tuo interessamento e ti comunico di essere a disposizione per concretare ogni possibile iniziativa.
    Come ti ricorderai c’è stata già una occasione con la manifestazione “la scuola adotta un monumento” di qualche anno fa. Poi su invito della Soprintendenza comunale abbiamo fatto un sopralluogo per contare tutte le cose rotte.
    C’è da decidere ora i passi successivi che penso debbano essere non solo per recuperare i fondi necessari, ma anche per far crescere una attenzione (un orgoglio, mi piacerebbe dire!) per questa opera che nei testi di critica e di storia dell’architettura è considerata importante.
    Penso anche a poter partecipare a una qualche occasione pubblica, anche da ripetersi nel tempo.
    Quindi ci tengo a lavorare con te e, se necessario a correggere le manchevolezze tecniche che possono aver causato il degrado odierno.
    Aspetto una tua risposta
    Gaia Remiddi

  5. E’ passato un anno non solo non è stato fatto nulla ma le cose vanno sempre in peggio. Il deterioramento e la assoluta mancanza di decoro dui tutta l’area fa rabbrividire. La fontana è deturpata e non funzionante da tempo. (meglio così perchè era diventata una palude e un laboratorio di zanzare). Nei dintroni della Biblioteca Comunale (oasi culturale) vi sono erbaccie, rifiuti, abbandono. A mia richiesta di chiarimenti da parte delle autorità municipali vi è un rimbalzo di responsabilità : spetta alle case popolari pulire la zona, no all’Ama, no al servizio giardini, no… Appunto NO!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome