Home ARTE E CULTURA Riprendono le aperture notturne dei Musei Vaticani

Riprendono le aperture notturne dei Musei Vaticani

Dopo la parentesi estiva, riprendono le aperture notturne dei Musei Vaticani. Saranno replicate, da questa sera,  tutti i venerdì di settembre e di ottobre dalle ore 19 alle 23. Vedere i capolavori pubblicati su tutti i manuali di storia dell’arte, la Cappella Sistina di Michelangelo, provare l’emozione di sostare nel cosiddetto Cortile Ottagono, l’invenzione museografica più bella del mondo voluta alla fine del Settecento da Papa Clemente XIV Ganganelli, il cuore dei Musei Vaticani, sotto il cielo di Roma, a contatto con la bellezza e con la storia. Cosa ci può essere di più speciale che attraversare i Musei Vaticani di notte?

L’Osservatore Romano scrive che si tratta di “un’esperienza unica e straordinaria che permette, oltre che di ammirare le incomparabili collezioni, anche di assistere a spettacoli altrimenti negati: un tramonto sulla basilica di San Pietro e sui Giardini Vaticani dal Cortile della Pinacoteca o una passeggiata nelle Gallerie della Biblioteca Apostolica nella tranquillità del silenzio notturno”.

In queste serate autunnali saranno accessibili anche le Sale di San Pio V dove è possibile ammirare la Collezione di ceramiche medievali e rinascimentali rinvenute nei palazzi papali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome