Home ATTUALITÀ Ponte Milvio – transessuale aggredisce automobilista e poliziotti: dopo la rissa l’arresto...

Ponte Milvio – transessuale aggredisce automobilista e poliziotti: dopo la rissa l’arresto per lesioni gravi

ponte-milvio-notte-7.jpgHa offerto un passaggio in auto, ieri notte a Ponte Milvio, ad una donna, o almeno pensava che lo fosse fino a che i lineamenti del suo volto, illuminati dalla luce di cortesia della sua auto, non hanno chiarito il sesso della persona che si era seduta accanto a lui in auto. A quel punto, l’uomo, scoperto l’errore, ha invitato il transessuale a scendere dalla sua auto rifiutando la sua “compagnia” ma questi si è rifiutato ed ha cominciato a discutere con l’automobilista.

Dalle parole si è subito passati ai fatti  ed il transessuale ha aggredito l’uomo sottraendogli le chiavi dell’auto; quest’ultimo per evitare i violenti colpi è stato costretto ad uscire dal mezzo, e dopo aver impugnato una bottiglia ha colpito in testa il cittadino brasiliano, che in tutta risposta ha raccolto alcuni frammenti in vetro ferendolo alle mani ed ha infranto con il grosso tacco della sua scarpa il parabrezza dell’automobile; al termine della colluttazione l’automobilista è riuscito a recuperare le chiavi e avviata l’auto, si è velocemente allontanato.

La scena è stata seguita da un cittadino che alle urla di aiuto del transessuale si era affacciato alla finestra della sua abitazione avvisando il 113. Gli equipaggi del commissariato Prati e Ponte Milvio hanno rintracciato quasi subito la vettura dell’automobilista che si è avvicinato a loro mostrando ancora le vistose ferite dovute alla violenta lite, e poco dopo sono riusciti ad individuare il cittadino brasiliano, riconosciuto anche dalla vittima. A.C.C.D.M., brasiliano di 26 anni, è stato accompagnato nei locali del commissariato, ma una volta entrato nella sala di attesa si è scagliato contro i poliziotti colpendoli con calci, pugni e sputi, riuscendo ad afferrare un contenitore dei rifiuti, scagliandolo contro altri poliziotti intervenuti per calmarlo.

La reazione violenta dell’uomo è proseguita anche all’esterno del commissariato, e l’uomo si è scagliato contro l’auto di servizio danneggiandola. I poliziotti sono riusciti infine a bloccarlo e lo hanno arrestato per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, contestandogli il reato di danneggiamento e lesioni gravi nei confronti dell’automobilista. (fonte Omniroma)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome