Home ATTUALITÀ Domenica 16 Maggio la rievocazione storica del Circuito di Monte Mario

Domenica 16 Maggio la rievocazione storica del Circuito di Monte Mario

motoguzzi-airone1940.jpgNella mattinata del prossimo 16 maggio, domenica, si svolgerà la 7° Edizione della Rievocazione Storica del Circuito di Monte Mario, evento organizzato dal Motoclub Guzzi di Roma con l’ormai consolidato patrocinio del Municipio XVII e, per la prima volta, di quello della Regione Lazio e della Provincia di Roma. La manifestazione avrà il suo fulcro a Piazza Adriana, sotto l’amichevole ombra di Castel Sant’Angelo.
Qui qui sarà possibile ammirare splendide moto d’epoca, tra le quale una rara Moto Guzzi C4V del 1926 modello con il quale Guido Mentasti, il 7 settembre 1924, vinse il primo titolo europeo sul circuito di Monza, ed assistere alla gara di regolarità per motociclette costruite prima del 1989 che si articolerà su un tracciato abbastanza simile a quello su cui si svolse dal 22 al 27 febbraio 1925 il Reale Premio Roma, gara motociclistica a cui partecipò anche il grande Tazio Nuvolari che, nella giornata del 24, in sella ad una Bianchi 350, percorse i 15 giri del tracciato di 10,6 km in 2h 04m e 57s ad una media di 76,344 km/h classificandosi 2° assoluto e 1° nella categoria 350.

nuvolari-su-moto-bianchi-35.jpgLa Bianchi 350, conosciuta anche come la “freccia celeste” (che nelle due foto vediamo tra le sapienti mani del Mantovano Volante sia in azione nel 1925 che a “riposo” a Monza nel 1927) nella seconda metà degli anni venti espresse il meglio della tecnica mondiale da corsa: motore monocilindrico con pistone in lega leggera d’alluminio speciale sviluppa potenza a 5.000 giri con velocità massima attorno ai 140 orari – cambio a tre rapporti comandato dalla leva a mano sulla destra del serbatoio – piccolo serbatoio fissato sul serbatoio della benzina manda mediante una pompetta a mano l’olio alle scatole che racchiudono le molle delle valvole, quindi costantemente lubrificate – carburatore Binks. Nel 1927 viene adottato lo scarico a due tubi: motore leggermente più compresso con velocità massima a circa 150 orari.

Il circuito di Monte Mario originale partiva da Viale delle Milizie, saliva tramite la Panoramica di Piazzale Clodio fino alla Camilluccia e riscendeva verso Ponte Milvio per poi tornare a Viale delle Milizie passando per Viale Angelico; tale circuito fu dismesso sempre nel 1925 in seguito a dei lavori effettuati ai collettori del fiume Tevere che ne rendevano inutilizzabili alcuni tratti; sembra però che anche nel 1949 si sia svolta a Roma una gara motociclistica su un Circuito di Monte Mario, ma non è squadra-bianchi-350-freccia.jpgstato possibile ottenere maggiori informazioni in merito né sulla gara né sull’effettivo tracciato. Ai partecipanti alla gara di domenica prossima, comunque, non si chiederà di emulare Tazio Nuvolari, ma di riuscire a mantenere una velocità media ben precisa per avvicinarsi il più possibile ad un tempo di percorrenza prefissato, il tutto nel pieno rispetto del codice stradale nonché in “regime di convivenza” con il normale traffico cittadino; è infatti questo il senso delle gare di regolarità. Per entrare maggiormente nei dettagli, i concorrenti, che partiranno distanziati di un minuto dalle 9.30 in poi, dovranno percorrere due giri del seguente percorso: Largo dei Mutilati ed Invalidi di Guerra (Piazza Adriana) – Via Crescenzio – Piazza del Risorgimento – Via Leone IV – Via della Giuliana – Piazzale Clodio – Panoramica (salita e discesa) – Circonvallazione Clodia – Circonvallazione Trionfale – Piazzale degli Eroi – Via Andrea Doria – Via Ruggero Di Lauria – Via Candia – Via Leone IV – Piazza del Risorgimento – Via Crescenzio –  Piazza Cavour – Largo dei Mutilati ed Invalidi di Guerra (Piazza Adriana)

Prima della partenza verrà comunicata la media oraria da tenere, che sarà sensibilmente più bassa di 50 km/h per permettere il rispetto delle norme del codice stradale; inoltre le strade teatro della competizione non verranno chiuse al traffico cittadino, quindi nel cercare di mantenere la media bisognerà tenere conto dei semafori e degli stop che si incontreranno lunga la strada nonché degli “ostacoli” rappresentati dagli altri mezzi.

La manifestazione si svolgerà secondo il seguente programma:
ore 08.00 Inizio operazioni preliminari e iscrizioni prova di Regolarità;
ore 08.00 Colazione;
ore 09.00 Giro di ricognizione di tutte le moto presenti alla manifestazione;
ore 09.30 Inizio prova motociclistica di Regolarità;
ore 12.30 Premiazioni e distribuzione ricordo Rievocazione;
ore 13.00 Saluti.

Ammessi alla partecipazione sono i tesserati FMI (la tessera FMI verrà richiesta al momento delll’iscrizione) con moto di qualunque marca, purché costruite prima del 1989 e soprattutto in regola con il codice della strada; chi, in possesso di tali requisiti, vorrà partecipare dovrà comunicare la propria partecipazione nell’Area Iscritti all’url www.guzziclubroma.it/iscritti previa iscrizione gratuita al suddetto sito web; il costo dell’iscrizione è di 15,00 €.

Ultima curiosità di questa manifestazione è la partecipazione alla gara di VignaClaraBlog.it in sinergia con il Motoclub Coordinamento Motociclisti di Monterosi; insomma non ci resta che invitarvi a partecipare numerosi e magari a fare il tifo per noi.

↓seppe Guernica Reitano

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome