Home ARTE E CULTURA Cassia – Al Teatro dell’Ascolto concerto del pianista Manlio Pinto

Cassia – Al Teatro dell’Ascolto concerto del pianista Manlio Pinto

ascoltosmall.JPGProsegue la rassegna “l’ascolto in concerto” presso il Teatro de l’Ascolto in Via Veientana 5/A: sabato 8 maggio, alle 21, si esibirà il pianista Manlio Pinto con un programma molto interessante con musiche di Chopin (per il bicentenario della sua nascita), Debussy e Ravel.

F. Chopin: Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39
4 Studi:
• op. 10 n. 3 in mi maggiore
• op. 10 n. 8 in fa maggiore
• op. 25 n. 8 in re bemolle maggiore
• op. 25 n. 12 in do minore
Mazurka in la minore op. 68 n. 2
Ballata n. 1 in sol minore op. 23

Intervallo

C. Debussy: Reflets dans l’eau (dalle “Images” , libro I)
dai “Préludes”, libro I:
• Le vent dans la plaine (Animé)
• Les collines d’Anacapri (Très modéré – Vif)
• Ce qu’a vu le vent d’ouest (Animé et tumultueux)
• La fille aux cheveux de lin (Très calme et doucement expressif)
• Minstrels (Modéré)
M. Ravel: Alborada del gracioso (da “Miroirs”)

Manlio Pinto, pianista e compositore, inizia lo studio del pianoforte all’età di cinque anni, mostrando subito un talento ed una sensibilità musicale fuori del comune, e all’età di sei anni e mezzo si esibisce in pubblico per la prima volta. Si diploma molto giovane col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, quindi si perfeziona con i Maestri Carlo Zecchi, la Prof.ssa Novin Afrouz (già allieva di Arturo Benedetti Michelangeli), Bruno Canino, e soprattutto con i Maestri Sergio Fiorentino ed il russo Konstantin Bogino. Inizia nel contempo una regolare attività concertistica, suonando sia da solista che in formazioni da camera.
Manlio Pinto ha tenuto concerti in Italia, Germania, Olanda, Spagna, Jugoslavia, Finlandia, Africa, Stati Uniti, Canada e Israele, suonando da solista, con orchestra ed in formazioni da camera, riscuotendo ovunque entusiastici consensi di pubblico e di critica. È stato invitato a svolgere attività didattica presso la prestigiosa Accademia di Musica di Novi Sad (Jugoslavia), ed ha tenuto una conferenza sulla tecnica pianistica all’Accademia di Musica di Belgrado. Ha fatto parte della giuria del Concorso Pianistico Internazionale “S. Rachmaninoff” di Morcone.

ascolto.JPG

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome