Home ATTUALITÀ Labaro, stazione La Celsa: servizi regolari da domani mercoledì 21 aprile. Aperta...

Labaro, stazione La Celsa: servizi regolari da domani mercoledì 21 aprile. Aperta una petizione

Si stanno ultimando le operazioni di ripristino della circolazione vicino alla stazione La Celsa, dove questa mattina è avvenuto il tamponamento tra 2 treni (leggi qui) ed il servizio Roma-Viterbo tornerà alla normalità domani mattina, mercoledì 21 aprile. Nel frattempo, ancora per questa sera, la ferrovia resta interrotta tra Grottarossa e Montebello ma il collegamento tra le due stazioni è comunque garantito da bus navetta sostitutivi.

Il Sindaco Gianni Alemanno, che questa mattina si è recato sul luogo dell’incidente, ha dettato alle agenzie il suo impegno:  “Credo che sia giunto il momento di garantire su quella tratta ferroviaria  nuovi e qualitativi standard di sicurezza affinché incidenti come quello di oggi non abbiano più a ripetersi in futuro”.
Gli ha fatto eco il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti: “più che mai dopo l’incidente di oggi sulla Roma-Viterbo, occorre che le istituzioni, ognuna con livelli di competenza differenti, rispondano in maniera netta e decisa alle richieste dei pendolari. Il miglioramento della sicurezza, della rapidità e la serenità nei trasporti devono essere garantite alle centinaia di migliaia di persone che ogni giorno, per lavorare e studiare, arrivano a Roma”.

Nel frattempo, da parte di alcuni utenti abituali, è stata lanciata una petizione on-line che in poche ore ha raccolto numerose firme (clicca qui).
Indirizzata al Sindaco di Roma, ai Presidenti del XX e II Municipio, della Regione Lazio, di Atac SpA, di Me.tro. Spa  ed al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con la stessa si chiede la trasformazione della Linea Roma-Viterbo, nel tratto urbano Roma Flaminio-Montebello, in una linea di Metropolitana Leggera attuando diverse innovazioni fra le quali:
* Orario di esercizio della linea dalle ore 5:30 alle ore 0:00 dal Lunedì al Giovedì e dalle 5:00 alle ore 01:30 Venerdì Sabato e Domenica;
* frequenza dei treni negli orari di punta di 2 minuti e negli orari normali tra i 7 e i 10 minuti
* aumento dei vagoni a disposizione di un unico convoglio
* segnalazione acustica e visiva del nome delle stazioni all’interno dei convogli in doppia lingua;
* presidio ad orario continuato del Personale di Stazione dalle ore 8:00 alle ore 20:00 in tutte le stazione dell’area Urbana.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome