Home ATTUALITÀ XX Municipio – Erbaggi (PdL): frane stradali, ci siamo attivati

XX Municipio – Erbaggi (PdL): frane stradali, ci siamo attivati

“Nel Municipio XX in questo momento ci sono ben quattro frane che riducono, se non addirittura interrompono, la viabilità delle zone interessate, creando non poche difficoltà” Così in una nota l’assessore ai Lavori Pubblici, Stefano Erbaggi, nella quale spiega che le frane sono localizzate in via Grottarossa al civico 550 ed al 780, via di Valle Muricana dal civico 31 al 47, via della Riserva Campetti.

“Il problema è ancora più complicato dal fatto che in tutti i casi sono interessate, parzialmente o interamente, delle proprietà private i cui proprietari dovrebbero intervenire” continua l’assessore sottolineando che che entro domani il Dipartimento XII del Comune nominerà, su richiesta del Municipio XX, un tecnico specialista per l’effettuazione di indagini geo-strutturali, nonché per l’individuazione dei più opportuni interventi di consolidamento e messa in sicurezza dei costoni instabili.

“Per quanto riguarda la frana di via di Grottarossa al civico 780 – informa inoltre Erbaggi – il tempo concesso al privato per intervenire scadrà il 26 marzo, dopodiché, sulla base di quanto detto dal tecnico, il Municipio reperirà i fondi necessari ed effettuerà un intervento di somma urgenza in danno al privato. Oggi sono state notificate a tutti gli altri proprietari delle zone interessate dalle frane le diffide ad intervenire; nel caso ciò non avvenisse, si interverrà nel medesimo modo della frana di via di Grottarossa 780 con interventi di somma urgenza in danno ai privati. Unica eccezione la frana di via di Grottarossa 550, dove l’ufficio tecnico del Municipio – conclude Erbaggi – ha deciso di impegnare un appalto di circa 100.000,00 euro destinato al consolidamento di costoni rocciosi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. L’impegno per questo municipio che sta dando l’assesore Erbaggi è ammirevole. Però non si finisce mai di migiorare!
    Buon lavoro a lei e al suo ufficio.

    Filippo Pompei.

  2. Il 26 Marzo è passato da un bel pò, entrambi i semafori sono sempre li e nessun lavoro è stato ancora inziato!! E’ possibile sapre QUANDO potremmo ripercorrere serenamente via di Grottarossa?? proprio ora che era stata aperta l’entrata/uscita del raccordo anulare all’Ospedale S.Andrea!! 🙁 ah , ovviamente per non farci mancare nulla ci sono i lavori su via della Crescenza…. potete immaginare cosa significhi la mattina percorrere quel tratto di strada!!

    Ridate al cittadino quello per cui paga… LA STRADA!

  3. gentile assessore Stefano Erbaggi
    la vorrei invitare una MATTINA in via di Grottarossa 550 e sarei poi lieto di attraversare con Lei lo stesso tratto di strada la SERA. In questo modo potrebbe intuire che temporizzare in modo intelligente i semafori con una spesa molto inferiore ai 100.000 euro (per ora presi dalle tasche di NOI cittadini) ci semplificherebbe molto la nostra giornata. Probabilmente i Suoi collaboratori non l’hanno bene informata sulle modalità di intervento scelte in quel luogo, poichè sono riusciti a rendere un tratto di strada di circa 5 (CINQUE) metri un odissea. Sarebbe bastato un cartello di “strettoia” con dare precedenza . Le ricordo , se è interessato all’appuntamento, che sto parlando di via di Grottarossa 550. Buon lavoro.

  4. “Scadrà il 26 marzo”? Visto che stiamo a 28 aprile è scaduto da un mese, oppure si tratta del 26 marzo 2011?

  5. La situazione sta diventando insostenibile. Fino alla settimana scorsa la fila per il primo semaforo (io sono una di quelle sfigate che putroppo se li deve fare tutte e due la mattina) inziava alla curva precedente il semaforo… questa mattina alle 9.00 ero ferma davanti l’Assisium, ovviamente ho fatto retromarcia e mi sono imbattuta nel regolare semaforo di Via di grottarossa/via Cassia che da qualche giorno è gestito da dei nuovi Vigili che ritengono che chi proviene da Via di Grottarossa deve avere il semaforo Rosso che dura di più rispetto a chi è sulla Cassia!!!

    Devono intervenire al più presto e poi ho notato che il semaforo posto nel senso di marcia vs via della crescenza ha il rosso che dura “meno” di quello posto nel senso verso via di grottarossa. Questa cosa sicuramente è utilie la mattina visto che in Via di Grottarossa convergono tutte le macchine che dall’intero quartiere vanno verso il centro o via flaminia, ma la sera… il problema è OVVIAMENTE inverso!! la sera quindi pur di evitare di impiegare 1 ora per arrivare a casa faccio il giro più lungo.

    Pretendo un intervento immediato perchè non può rimetterci un intero municipio per colpa di due privati!!!! (Visto che la motivazione per cui il comnue non è ancora intervenuto è perchè il terreno interessato è di proprietà privata)

  6. Volevo segnalare che siamo al 7 maggio e nessun lavoro di messa in sicurezza della frana di Via di Grottarossa 780 è stato eseguito. La mattina la coda per passare il semaforo, provenendo dall’Ospedale S. Andrea, arriva quasi fin sotto l’ospedale e il pomeriggio per riprendere il GRA da via della Crescenza è tutta una coda fino al semaforo. Non è possibile per un automobilista come me e tanti altri che lavorano a Via Oriolo Romano impiegare circa 35-40 minuti per percorrere i 3,5 Km che ci separano dal Raccordo Anulare. E’ da impazzire. Inoltre ho visto che si sta procedendo alla costruzione una rotonda all’incrocio tra via Quarto Peperino e via di Grottarossa che sta ulteriormente rallentando il traffico per chi proviene sia da Grottarossa che da via Quarto Peperino. Non si possono costruire opere pubbliche per complicare la viabilità invece che migliorarla. E’ un controsenso. Spero che l’assessore ai lavori pubblici del XX Municipio intervenga al più presto per salvare l’equilibrio psicologico dei lavoratori di via Oriolo Romano (circo 1700) che provengono dalle zone più disparate della Capitale. Grazie per l’eventuale risposta.

  7. Sono passati quasi due mesi dal quel famoso 26 MARZO!!!!????!!!

    PERCHE’ I SEMAFORI SONO ANCORA LI E NESSUNO STA LAVORANDO PER SISTEMARE LE FRANE???

    ieri mattina c’era un pò di traffico a scendere, percui , pur passando con il verde mi sono trovata in fila nel tratto di strada a senso alternato quando ormai il verde era scattato per chi saliva e si passava tranquillamente!!!
    E’ vero che il problema riguarda il passaggio dell’autobus….. ma non si poteva mettere un cartello invece dei semafori che non servono assolutamente a nulla?????

    Quanto ancora bisogna attendere??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome